Il primo anno di vita di un bambino può costare 15mila euro

Quanto costa avere un bambino? Il primo anno di vita potrebbe pesare fino a 15mila euro sulle tasche dei genitori.

Come asciugare i capelli a un neonato

Avere un bambino è una spesa decisamente importante. Secondo unmonitoraggio effettuato dall’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, il primo anno di vita potrebbe costare fino a 15 mila euro. Ovviamente, se siete genitori molto attenti, potreste spendere la metà… la cifra resta comunque a tre zeri ed è davvero molto importante per le tasche di numerose famiglie.


"Molte coppie rinunciano a fare figli o si fermano al primogenito per paura di non essere in grado di sostenere il costo complessivo che una nuova nascita comporterebbe".

Questo ha commentato l’Associazione che, calcolatrice alla mano, ha stabilito che i primi 12 mesi possono avere un costo che varia da un minimo di 7.123,01 euro ad un massimo di 15.348,93 euro, con un aumento medio rispettivamente del +0,7% per i costi minimi e del +1,4% per i costi massimi, rispetto al 2017.

Quali sono le spese principali? Sicuramente il passeggino è uno degli acquisti più impegnativi, ma se acquistato online si può risparmiare un terzo, mentre sul mercato dell'usato si abbatte il costo tra la metà e il 77%. Ma le spese non iniziano dopo la nascita, in alcuni casi anche molto prima. Per esempio, sono stati stimati circa duemila euro tra visite, ecografie e test di gravidanza. Federconsumatori – come riporta Repubblica - ricorda che ci sono delle misure che possono dare un po’ di sollievo alle coppie:

"La Legge di Bilancio 2018 ha previsto la proroga per altri tre anni dell’assegno di natalità (bonus bebè): possono presentare la richiesta per accedere al beneficio, le neo mamme, mamme adottive o affidatarie, rispettivamente per ogni bebè nuovo nato e per ogni minore adottato o in affido, dal 1° gennaio 2015 ed il 31 dicembre 2017. L'importo dell'assegno di natalità è pari a 80 euro al mese per chi ha un reddito Isee fino a 25.000 euro, cioè 960 euro l’anno per ogni figlio nuovo nato o adottato, e 160 euro, pari a 1920 euro l’anno per i redditi sotto i 7mila euro"

  • shares
  • Mail