Neonato abbandonato dai genitori perché malato: gara di solidarietà in Ospedale

Mamma e papà lo hanno abbandonato perché non in grado di aiutarlo: neonato lasciato solo in ospedale perché affetto da una malattia metabolica e da un disturbo cardiaco.

Stare vicino a una bambino malato dal primo giorno di vita non è facile. Non tutti sono in grado di amore incondizionato. È questa la storia di un neonato di 40 giorni, ricoverato nell'ospedale Giovanni XXIII di Bari per una grave malattia metabolica e abbandonato nel reparto pediatrico da mamma e papà, di origini romene.

Hanno deciso di così, di lasciarlo lì, di non essere capaci di accudire il loro bambino e se ne sono andati. Per fortuna il bambino non è rimasto solo: medici e infermieri hanno fatto scattare una gara di solidarietà arrivando anche a fare doppi turni per non lasciarlo solo un attimo. A loro si sono uniti alcuni volontari che si sono attivati portando abiti, pannolini e altro.

Il bimbo, secondo quanto diagnosticato a Bari, soffre di leucinosi e di un problema cardiaco. È ricoverato nel reparto di malattie metaboliche del Giovanni XXIII, dove si trova anch attualmente, praticamente da quando è nato il 24 settembre 2018. Il personale sanitario ha provveduto a segnalare l’abbandono alle autorità competenti, forze dell'ordine, servizi sociali e Tribunale per i Minorenni.

Via | Ansa

  • shares
  • Mail