Filastrocca di San Valentino per bambini

Una raccolta di filastrocche di San Valentino per bambini da leggere insieme e trascrivere sui bigliettini di auguri.

Filastrocca di San Valentino per bambini

San Valentino è la festa degli innamorati ma è anche la festa delle persone che si vogliono bene, e voler bene è un sentimento che abbraccia gli amici, la famiglia, i nonni, i genitori, i cugini e tutte le persone con cui condividiamo il nostro tempo. San Valentino si può festeggiare anche con i bambini pere insegnargli a celebrare le persone a cui vogliono bene, il 14 febbraio, così come il resto dell’anno. L’amore è un sentimento universale che i bambini conoscono e comprendono, anzi forse riescono a cogliere la parte più pura e autentica. Vediamo insieme qualche filastrocca di San Valentino per bambini che potete fargli imparare a memoria, leggere insieme o magari trascrivere su un biglietto da regalare al papà o a un amico speciale.

Filastrocche di San Valentino per bambini

Filastrocche di San Valentino

Avere un amico di Gyo Fujikawa

È tanto bello quando si è amici,
giocare insieme,
sentirsi felici.
Col mio amico è bello parlare
aver mille segreti da raccontare
e ridere insieme
ridere assai
i motivi per ridere non mancano mai.
Certo, a volte può capitare
di ritrovarsi a litigare
e in quei momenti dirsi: Addio,
tu non sei più amico mio!
Presto però lo vai ad abbracciare
senza di lui non sai proprio stare.
E ancor per mano contenti e felici
camminano insieme i veri amici.

Bacetto ad alta quota di Jolanda Restano


Con amore hanno intrecciato
il loro collo smisurato
per scambiarsi con affetto
un dolcissimo bacetto.
Chi lo sa che strana ebrezza
dona un bacio a quell’altezza?
Non m’importa se natura
non mi ha dato la statura!
Io lo so che un’emozione
forte come uno scossone
proverò anche quaggiù
se a baciarmi sarai tu!

L’amore adolescente di Giuseppe Bordi


L’amore è un sorriso
l’amore improvviso
l’amore si sente
… è adolescente
l’amore è voglia
l’amore germoglia
l’amore è un’ode
l’amore esplode
l’amore si quieta
l’amore inquieta
l’amore si pente
… è adolescente
l’amore è attesa
l’amore è offesa
l’amore è paura
l’amore è tortura
… è cicatrice
l’amore è fenice
l’amore si aggiorna
l’amore ritorna.

Un mazzo di carote di Jolanda Restano

Anche un mazzo di carote
Se donato con amore
è assai meglio di un bel fiore!
Io non amo la verdura,
ma di questo son sicura:
se ti dono uno zucchino,
o magari un fagiolino,
o anche un fascio di spinaci
vuol dir solo che mi piaci!

Se l’amor bussa alla porta di Jolanda Restano


Il fenicottero rosa
si è messo in posa.
Il nero pinguino
è salito su suo cugino!
Cerca collaborazione
per provare l’emozione
di un bacetto rubacchiato
con un altro uccello alato!
Son diversi, ma che importa?
Se l’amor bussa alla porta
devi aprire porta e cuore:
far entrare il grande amore!

A chi do il cuoricino? Di Jolanda Restano

San Valentino, San Valentino:
a chi do il mio cuoricino?
Lo darò a mia sorella
perché è sì dolce e bella.
Lo darò a mio fratello,
quello un poco picchiatello!
Lo darò alla maestra
quando la vedrò in palestra.
Lo darò al mio dottore
che mi cura col buonumore.
San Valentino, San Valentino:
a chi do il mio cuoricino?
Lo darò a mamma e papà
che lo riempiano di bontà!

Foto | iStock

  • shares
  • Mail