Baby boom al Maine Medical Center di Portland: nove infermiere incinte

Sono nove le infermiere di maternità incinte e partoriranno tutte tra aprile e luglio. Succede al Maine Medical Center di Portland.

I pancioni sono belli, ma quelli del reparto maternità del Maine Medical Center di Portland, negli Stati Uniti sono esagerati. Già perché la sfilata non è stata organizzata radunando le mamme in attesa che hanno intenzione di partorire qui. A essere in dolce attesa tutte in contemporanea sono nove infermiere delle stesso reparto di maternità. Ne dà notizia lo stesso ospedale mettendo la foto di otto delle nove infermiere e facendo pubblicamente le congratulazioni.

Come si può notare dall’immagine, le donne sono tutte abbastanza avanti e ciò fa supporre che i parti siano ravvicinati. Sono previsti, infatti, tra aprile e luglio. Le preoccupazioni sulla mancanza di personale non sono venute dall’ospedale ma dai pazienti che paventavano buchi estivi, anzi, il nosocomio sulla pagina Facebook ha subito risposto. Ma l’ospedale ha dichiarato di avere un piano e che non c’è bisogno di essere allarmati. L’infermiera Amanda Spear ha commentato

«È davvero bello venire a lavorare e vedere altre persone incinte mentre osservano il tuo pancione e parlare di questa esperienza che stiamo vivendo insieme».

La storia è diventata virale dopo che una delle infermiere incinte, Brittney Verville, ha pubblicato su Facebook una foto di otto donne allineate all'esterno dell'unità in cui lavorano, con in mano le carte con le scadenze.

Foto | Maine Medical Center di Portland su Facebook

  • shares
  • Mail