Diventa padre di due gemelli ma uno non è suo figlio

Ha scoperto di essere stato tradito dalla moglie dopo la nascita dei suoi gemelli: uno ha un Dna diverso e non è suo figlio.

neonati gemelli

Colpo di scena davvero inaspettato per il papà di due gemelli, che ha scoperto che solo uno dei bambini nati da sua moglie è in realtà suo. A confermarlo è stato il test del Dna, effettuato dopo la nascita. Come riportato dal giornale Strait Herald, l’uomo ha preteso che venisse fatto il test della paternità su entrambi i piccoli prima di registrarli come suoi figli: il sospetto che uno non fosse suo si è basato sull’aspetto del bambino, che non gli somigliava per nulla. Non pensava certo che la compagna lo avesse tradito.

Ma che cosa è accaduto? La moglie per settimane ha negato e si è rifiutata di rispondere alle domande. Solo dopo settimane di pressione ha ammesso di avere avuto un altro uomo: una sola notte ed è rimasta incinta. Da un punto di vista scientifico, invece, quello che è accaduto è molto raro: si chiama superfecondazione eteropaternale, e avviene quando gli ovuli materni sono fecondati da due uomini in un ristretto periodo di tempo.

Non è la prima volta che si leggono di casi simili. È nota la storia di Mia Washington, una mamma texana, che ha partorito due gemelli concepiti con due padri diversi. La donna aveva ammesso di esser stata infedele e di aver avuto un rapporto sessuale con un altro partner. Per questo i medici hanno pensato che i due ovuli sono stati fecondati dallo sperma di entrambi gli uomini.

Via | Il messaggero

  • shares
  • Mail