Bambini morti in Yemen: più di 7.500 uccisi o feriti per la guerra

Più di 7.500 bambini sono morti in Yemen o sono stati feriti a causa del conflitto ancora in corso.

Bambini morti in Yemen

Bambini morti in Yemen: sono più di 2.770 i piccoli uccisi e più di 4.730 sono rimasti feriti nel conflitto che ancora interessa quest'area di mondo. 7.500 i bambini interessati di cui il 47% vittime di bombardamenti aerei della coalizione saudita. A dicembre 2018 è stato firmato un accordo a Stoccolma, ma i raid continuano, portando morte e disperazione in una terra dove ogni giorno 8 minori sono uccisi o vengono feriti gravemente.

I dati sono stati resi noti dalle Nazioni Unite e dimostrano come nel conflitto in Yemen il prezzo più alto è pagato proprio dai più piccoli. Save the Children, organizzazione internazionale che da 100 anni lotta per salvare la vita dei bambini a rischio e garantire loro un futuro, denuncia l'impatto psicologico che la guerra ha sui minori.

Filippo Ungaro, portavoce dell'organizzazione, spiega:

I bambini continuano ad essere vittime di violenze terribili e ad assistere in prima persona alla devastazione delle loro case e delle loro comunità. In tanti ci dicono che non vorrebbero altro che tornare a casa, alla loro vita di prima, ai loro amici e a tutte quelle attività che potevano svolgere prima della guerra.

E poi aggiunge:

Siamo particolarmente preoccupati anche dal forte impatto psicologico che le violenze hanno sui minori e dalle conseguenze a lungo termine sulla loro salute mentale, specialmente se queste ferite non vengono curate in tempo, oltre che dalla diffusione della malnutrizione e delle malattie che in queste condizioni per i bambini si rivelano mortali.

Save the Children ha anche lanciato una petizione, Stop alla guerra sui bambini, per chiedere all'Italia di fermare la vendita di armi italiane che vengono usate anche nel conflitto in Yemen. Su bambini che potrebbero anche i nostri figli. Non dimentichiamolo.

Photo by Muhammad Moin Ulhaq from Pexels

  • shares
  • Mail