Perché Babbo Natale è rosso?

Perché Babbo Natale è rosso? Come si è arrivati al personaggio che tutti conosciamo e amiamo?

Perché Babbo Natale è rosso

Perché Babbo Natale è rosso? Lo sapete perché il panciuto signore che porta regali a Natale è vestito di rosso? Tutti credono che sia grazie (o a causa) della Coca Cola ma in realtà Babbo Natale aveva la fisionomia che tutti conosciamo già da prima. La pubblicità della Coca Cola ha certamente consacrato il rosso come colore simbolo di Babbo Natale, ma non è stata l’azienda di Atlanta a scegliere il suo look.

Nella tradizione scandinava Babbo Natale era magro, alto e vestito di verde, poi nel corso del tempo il suo abito ha iniziato a cambiare colore senza un motivo ben preciso, probabilmente per cercare di migliorare il disegno e renderlo più simpatico.

I primi disegni del Babbo Natale di Coca Cola risalgono al 1931 e sono stati affidati a Haddon Sundblum. Però nel 1923 la White Rock, che era una marca americana di bibite gassate (ai tempi molto famosa), utilizzò Babbo Natale per pubblicizzare i suoi prodotti ed era già vestito di rosso.

Inoltre nel 1927 anche il New York Times parlava già del Babbo Natale che tutti conosciamo e scriveva:

“Un Babbo Natale standardizzato appare ai bambini. Altezza, peso, statura, sono ormai standard in modo preciso, come i vestiti rossi, il cappuccio e la barbona bianca. Il sacco pieno di giocattoli, le guancione e il naso rossi, le ciglia cespugliose e l’effetto panciuto sono parti inevitabili per un make up perfetto”.

New York Times

Ma allora perché Babbo Natale è rosso? Probabilmente perché era destino, perché dopo aver provato altri colori e dettagli, Babbo Natale doveva essere esattamente com’è da circa 100 anni.

Foto | pixabay

  • shares
  • Mail