Cuckooz Nest, gli uffici condivisi per le mamme con figli piccoli

Un ufficio con postazioni da affittare e dotato di asilo e di nido: è il Cuckooz Nest di Londra.

Diventare mamma ed essere una donna che lavora è davvero difficile, soprattutto in un Paese come l’Italia dove non sono molti gli aiuti a sostegno delle mamme lavoratrici. Ci arriva però uno splendido esempio non solo dalla Francia, dove le donne sono supportate da una rete importanti di aiuti, ma anche dalla Gran Bretagna. Proprio nel Regno Unito sono numerose le signore che lavorano in modo indipendente.

Qual è il segreto? Sono nati degli hub, ovvero degli uffici condivisi, dove le donne possono condividere i costi. Queste strutture sono annesse a un locale con educatori per bambini in età da nido e asilo. Cuckooz Nest di Londra, per esempio, è dotato di 36 postazioni di lavoro e un asilo da 18 posti, pieno di libri, travestimenti, giocattoli. Le postazioni si affittano a ore o si possono fare degli abbonamenti forfettari per la giornata, la settimana o il mese. Insomma, formule personalizzabili che la mamma può scegliere in base ai suoi impegni e alle necessità del bambino.

È nato come esperimento ma la formula non solo funziona, ma piace. Basti pensare che nel 2001 nel Regno Unito i freelance erano 3,3 milioni, mentre nel 2017 erano saliti a 4,8 milioni. Ovvio, non si appoggiano tutti a questi hub, ma sono un valido aiuto soprattutto per le mamme libere professioniste.

  • shares
  • Mail