La bella lavanderina, il testo

Testo e video della bellissima filastrocca "La bella lavanderina", un brano vintage da cantare con mamme e nonne.

La bella lavanderina

La bella lavanderia è una delle filastrocche più famose e conosciute, è orecchiabile e simpatica anche se decisamente vintage e un po’ fuori dal tempo: chi usa fazzoletti di stoffa oggi tra i bambini? Ad ogni modo questa filastrocca racconta di una buona azione, e queste sono sempre alla moda e bisogna educare i bimbi sin da piccoli ad essere generosi ed empatici con gli altri. La bella lavanderia più che una filastrocca è una canzoncina che si può cantare a scuola o a casa e che è l’ideale anche per i viaggi in macchina.

La bella lavanderia è diffusa in Italia anche con i titoli “Ballo della lavandera” o “Ballo del fazzoletto” ma il testo e il motivetto sono sempre gli stessi. Questa filastrocca pare sia nata in Francia nel XV secolo con il titolo “Branle des lavandères“ e che sia stata scritta da Thoinot Arbeau.

Vi proponiamo il testo e il video de “La bella lavanderia” che potete insegnare ai bambini durante le vacanze estive.

La bella lavanderia: testo e video

La bella lavanderia testo e video

La bella lavanderina che lava i fazzoletti
Per i poveretti della città
Fai un salto, fanne un altro
Fai la giravolta, falla un'altra volta
Guarda in su, guarda in giù
Dai un bacio a chi vuoi tu
La bella lavanderina che lava i fazzoletti
Per i poveretti della città
Fai un salto, fanne un altro
Fai la giravolta, falla un'altra volta
Guarda in su, guarda in giù
Dai un bacio a chi vuoi tu
La bella lavanderina che lava i fazzoletti
Per i poveretti della città
Fai un salto, fanne un altro
Fai la giravolta, falla un'altra volta
Guarda in su, guarda in giù
Dai un bacio a chi vuoi tu

  • shares
  • Mail