Cosa indossare a un battesimo

Scopriamo cosa indossare a un battesimo, come vestirsi e come evitare i look esagerati e quelli troppo sciatti.

Cosa indossare a un battesimo

Cosa indossare a un battesimo? Come vestirsi? Scegliere i look per le cerimonie è sempre abbastanza stressante perché oltre a spendere parecchio denaro non si sa mai quanto bisogna essere eleganti e a volte si rischia di esagerare, o peggio, di apparire troppo “sciatte”. Avete presente quei matrimoni in cui si vedono le mamme degli sposi vestite come dame dell’Ottocento con vestiti terribili ma che in teoria sono eleganti? Questo è proprio l’effetto che si deve assolutamente evitare. Ovviamente non va bene neanche usare jeans e maglioncino, serve una via di mezzo, qualcosa di carino e raffinato che ci faccia sentire a nostro agio e ci stia bene.

Chi è abituato a vestire in modo elegante, portare abiti e tailleur e a mettere i tacchi sarà sicuramente più avvantaggiato perché è a suo agio con gli outfit più sofisticati. Chi invece predilige look sportivi, casual e comodi, dovrà faticare un po’ di più ma nulla è impossibile.

Prima dei “consigli fashion” facciamo una piccola premessa. Il vestito per il battesimo, e in generale per le cerimonie, non devono costare un intero stipendio, anche con cifre medie o basse si possono fare ottimi acquisti, soprattutto negli outlet o nei periodi in cui ci sono delle promozioni. Potete dare un’occhiata alle proposte di Mango, Fiorella Rubino e Luisa Spagnoli, oppure optare per marchi più moderni come Pink o Guess facendo però attenzione a non optare per mise troppo seducenti. Anche il fast fashion può venirci incontro, da H&M e Zara ci sono tanti capi eleganti e molto belli con prezzi intorno ai 100-150 euro. Quindi quel che conta non è quanto si spende, ma scegliere bene e valorizzarsi.

Il classico vestito da donna per un battesimo è un abito, ad esempio un tubino oppure un abito lungo, o magari un vestito abbinato a una giacca corta coordinata. Se preferite potete optare anche per il tailleur, gonna, camicia (o top) e giacca oppure il completo con i pantaloni che potete scegliere tra vari stili. I pantaloni classici sono quelli a sigaretta, non troppo larghi, ma potete anche scegliere un modello più aderente e non troppo lungo in modo da dare il giusto risalto anche alle scarpe. Potete optare per i tailleur monocromatici oppure degli spezzati che vanno molto di moda e svecchiano un po’ lo stile.

Dato che il battesimo è una cerimonia religiosa che si svolge in chiesa evitate assolutamente scollature profonde, schiene troppo scoperte e gonne eccessivamente corte, non siete a una sfilata di moda. E in ogni caso l’eleganza non è mai ostentazione.

Se il battesimo è quello del vostro bambino scegliete qualcosa che vi faccia sentire a vostro agio, se dopo il parto non siete ancora ritornate perfettamente in forma non angosciatevi perchè è normale. Mettete qualcosa di carino e divertitevi, è un giorno di festa!

  • shares
  • Mail