6 giochi scritti per bambini da fare con carta e penna

I giochi scritti nei quali coinvolgere i bambini per tenerli lontani dai dispositivi elettronici: armateli di carta e penna!

6 giochi scritti per bambini da fare con carta e penna Spesso vorremmo vedere i bambini lontano da tablet, tv o pc ma non sempre riusciamo a distoglierli dal dispositivo di turno.

Bene, per ammazzare la noia o per intrattenerli alla "vecchia maniera" si può ricorrere ai giochi scritti da fare con carta e penna. Si tratta di passatempi che non hanno tempo, alcuni sono dei must ai quali noi stessi abbiamo giocato, ed i nostri genitori prima di noi.

Chi ha detto che, per interessarli, i giochi per bambini debbano essere necessariamente interattivi? E' vero che è una bella lotta ma, assaporate le potenzialità di carta e penna,  i giochi scritti possono diventare dei veri alleati nei pomeriggi interminabili o, ancor meglio, possono costituire delle attività ricreative quando si è al ristorante (ovvero quando tenere i piccoli seduti e, soprattutto, calmi, diventa un'impresa epica).

Giochi scritti per bambini da fare con carta e penna



  1. Battaglia navale: scopo del gioco? Affondare tutte le navi del giocatore avversario per primi.

  2. Tris: il più semplice dei giochi su carta. Consiste nel tracciare tre segni uguali consecutivi in orizzontale, verticale o diagonale.

  3. Nomi, cose, città: non ha bisogno di spiegazioni. Probabilmente i bambini ci sanno già giocare.

  4. L'impiccato: indovinare la parola scelta dall'avversario è lo scopo de L'impiccato. Ogni concorrente tenta di indovinarla dicendo una lettera a ogni turno.

  5. Disegni numerati da colorare: si tratta di veri disegni che vanno colorati dopo avere unito tutti i puntini e scoperto l'immagine.


Sempre con la penna, i bambini possono dedicarsi alla risoluzione dell'enigmistica facile, basta cercarla in edicola.

  • shares
  • Mail