Come preparare gli omogeneizzati di legumi fatti in casa

Una ricetta semplice da preparare per i pasti dei propri cuccioli: l'omogeneizzato di legumi è una coccola per il loro palato

Come preparare gli omogeneizzati di legumi fatti in casa I legumi costituiscono un alimento sano e nutriente che non dovrebbe mai mancare nella nostra alimentazione, ed i bambini non fanno eccezione.

Purtroppo, però, non sempre abbiamo la possibilità di cuocerli sul momento – alcuni richiedono non solo il precedente ammollo, ma anche una lunga cottura – per tale motivo, a venire in nostro soccorso sono gli omogeneizzati di legumi fatti in casa.

La loro conservazione più o meno lunga fa sì che possiamo averne una piccola scorta in freezer da tirare fuori a pochi minuti dal pranzo. Alternativa alla crema di legumi adatta allo svezzamento, queste deliziose creme sono sicuramente più pratiche.

Così come gli omogeneizzati di carne (pollo in primis) e di frutta fatti in casa, questi piccoli vasetti sono talmente preziosi che è quasi un obbligo realizzarli per i propri figli.

Quanto dura l’omogeneizzato fatto in casa in frigo? Non più di 24 ore. Quindi abbiate l’accortezza di congelarlo nel caso in cui vogliate consumarlo in un secondo momento.

Ingredienti per l'omogeneizzato di legumi


Preparazione dell'omogeneizzato di legumi


Lavate bene le lenticchie e i piselli, quindi fateli cuocere insieme in acqua (o brodo vegetale) bollente finoil liquido sarà stata tutto assorbito.

Fate cuocere carote e patata al vapore, quindi unitele ai legumi e frullate bene il tutto. Se necessario, potete allungare la crema ottenuta con parte del liquido di cottura delle verdure.

Adesso aggiungete l’olio, mescolate bene e fate raffreddare prima di conservare nel vasetto di vetro e trasferire in frigo. Poco prima di utilizzarlo, fatelo scaldare a bagnomaria o nel microonde.

Se i piccoli sono un po’ più grandi, preparate loro una corroborante zuppa di legumi per bambini, un coccola per il palato.

  • shares
  • Mail