Seguici su

Giochi

Cosa fare il sabato sera a casa con i bambini

Alcune attività divertenti alle quali dedicarsi insieme ai propri figli per uscire indenni dal sabato sera passato in casa

Cosa fare il sabato sera a casa con i bambini

Si avvicina il sabato ed avete esaurito tutte le trovate su come trascorrerlo in casa con le piccole pesti? [related layout=”left” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/199333/cosa-fare-con-i-bambini-la-domenica”][/related]Le idee su cosa fare il sabato sera a casa con i bambini sono tante, tranquilli: a rotazione potrete metterle in pratica tutte o ricorrervi all’occorrenza.

Se non avete intenzione di uscire, dovrete in qualche modo tenerli occupati: perché non farlo in maniera divertente?

Non siete più solo in due, quindi l’ideale sarebbe mettere in pratica attività che impegnino tutta la famiglia, per passare del tempo di qualità – spesso durante la settimana scarseggia – tutti insieme.

Ecco qualche suggerimento a riguardo che potrebbe tornarvi utile anche la domenica o durante i pomeriggi noiosi.

Sabato sera a casa con bambini: giochi e attività

  • Giocare a un gioco da tavolo. Monopoli, il gioco dell’Oca, Jenga e tanti altri. I giochi da tavolo per bambini in un modo o nell’altro vanno sempre a coinvolgere anche gli adulti. Il tempo volerà.
  • Cucinare la cena. Si può cogliere l’occasione per preparare la cena tutti insieme. Il sabato si ha decisamente più tempo libero da dedicare alla cucina: perché non fare la pizza o dei biscotti o, ancora meglio, la cioccolata calda?
  • Guardare un film (o un documentario). Sembrerà banale, ma può rappresentare un’alternativa al cinema. Ed allora: preparate i pop corn, degli stuzzichini e dei succhi di frutta e posizionatevi davanti la tv.
  • Fare un puzzle. Altra attività più o meno impegnativa nella quale i bambini danno sempre il loro meglio. Una cosa è certa: il sabato sera passerà via prima che ve ne accorgiate.
  • Inventare delle storie. Che siano di fantasmi o meno, si può scegliere di trascorrere la serata tra personaggi inventati e vicende avvincenti, tutti nati dalla propria fantasia.
  • Rimodernare la cameretta e, con la scusa, fare anche un po’ di sana pulizia. Si possono buttare i giocattoli rotti ed eliminare tutto quello che non si usa più.
  • Simulare il campeggio. A 4, 7 o 10 anni, tra i giochi per bambini da fare in casa c’è questo. Se i vostri figli hanno delle tende si possono montare in salotto, quindi ricreare un angolino nel quale mettersi seduti a parlare, o fingere di stare intorno al fuoco.
  • Simulare una festa: metette della musica, indossate dei cappellini e scatenatevi. La casa diventerà una grande pista da ballo.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/197556/cosa-fare-con-i-bambini-a-casa”][/related]

Leggi anche

Mano che accarezza fiori di lavanda Mano che accarezza fiori di lavanda
Salute e benessere16 ore ago

Proprietà della lavanda e sul suo uso nei cosmetici

La lavanda, conosciuta scientificamente come Lavandula, è una pianta che non solo cattura l’attenzione per la sua bellezza e il...

bambino legge un libro bambino legge un libro
Scuola2 giorni ago

La lettura come fondamento dell’apprendimento: strategie e consigli

La lettura è fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo personale. Ecco qualche consiglio per migliorare la capacità di lettura. La...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola4 giorni ago

L’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare

In questo articolo, esploreremo l’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare. Negli ultimi anni, l’uso della tecnologia si è diffuso...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola7 giorni ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola1 settimana ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola2 settimane ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola2 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...

famiglia viaggio famiglia viaggio
Scuola3 settimane ago

Vacanze scolastiche: idee per attività educative e divertenti

Ecco alcune idee per attività educative e divertenti da fare durante le vacanze scolastiche. Le vacanze scolastiche sono un momento...

papà e figlio che parlano papà e figlio che parlano
Scuola3 settimane ago

Come parlare con i figli delle loro giornate a scuola

Ecco qualche consiglio per parlare con i propri figli delle loro giornate a scuola. Come genitori, è importante mantenere una...

Ragazza che studia al computer Ragazza che studia al computer
Scuola3 settimane ago

Organizzare un efficace spazio per i compiti a casa

Quando si tratta di fare i compiti a casa, avere uno spazio organizzato e ben attrezzato può fare la differenza....

bullismo bullismo
Scuola4 settimane ago

Parlare di bullismo con i figli: una guida per i genitori

Il bullismo è un problema serie che deve essere affrontato, ecco qualche consiglio su come fare. Il bullismo è un...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola4 settimane ago

Affrontare i colloqui con gli insegnanti: strategie per i genitori

Affrontare i colloqui con gli insegnanti può essere un’esperienza positiva, ecco qualche strategia chiave. I colloqui con gli insegnanti sono...