La ricetta dell'insalata di pasta fredda per bambini

Un primo piatto estivo perfetto per il pranzo di tutta la famiglia: con l'insalata di pasta fredda è sempre festa

La ricetta dell'insalata di pasta fredda per bambini Cosa c'è di più gustoso di un'insalata di pasta fredda per il pranzo di bambini e adulti?

Perfetta per l'estate e per le alte temperature in genere, questa pasta fredda saporita e sfiziosa è la preparazione ideale per prendere per la gola i piccoli buongustai di casa. Il suo bello è che si può arricchire con diversi ingredienti (tra i quali non fare mancare le verdure) portando in tavola molto più che un primo piatto indicato per quei bimbi che magari fanno i capricci di fronte al secondo. Unendo, ad esempio, delle uova, del pollo, del formaggio o del tonno, renderete questa pietanza completa ed invitante.

In un'insalata di pasta estiva che si rispetti non possono mancare i pomodorini, della mozzarella e magari dei legumi lessi oltre tutto quello che la fantasia ci suggerisce. Un'insalata di pasta originale è proprio quello che ci vuole per incuriosire i bimbi. Tra l'altro, tra le qualità delle ricette della pasta fredda c'è il fatto che siano veloci e che si prestino anche ad un pic nic, magari in spiaggia. Ecco una ricetta base da modificare a piacere.

Ingredienti dell'insalata di pasta fredda


300 gr di pasta corta
250 gr di pomodorini
80 gr di pesto alla genovese
125 gr di mozzarella
scaglie di parmigiano qb
olio extra vergine d'oliva
basilico fresco


Preparazione dell'insalata di pasta fredda


Portate a bollore l'acqua per la pasta, quindi unite il sale e versate il formato prescelto. Fatelo cuocere al dente, quindi scolatelo in una insalatiera dopo averlo passato sotto il getto dell'acqua fredda. Unite il pesto e mescolate bene, quindi tagliate i pomodorini a pezzi, effettuate la stessa operazione con la mozzarella. Aggiungete le scaglie di grana, regolate di sale, se necessario, quindi aggiungete il basilico fresco e mescolate bene. Ponete l'insalatiera in frigo e fatela riposare per un paio di ore. Servitela fredda.

Photo | Pixabay

  • shares
  • Mail