La durata del calo fisiologico del neonato e quando avviene il recupero


Il calo ponderale o fisiologico è un fenomeno normale, che si verifica in tutti i neonati nei primi 15 giorni di vita. In genere è massimo nei primi tre giorni, poi il calo complessivo massimo e tollerato è di circa il 10 percento del peso registrato alla nascita e dovrebbe essere recuperato entro le prime due settimane. Per essere più chiari, mediamente un bambino nasce di tre chili e nei primi giorni potrebbe perdere circa 300 grammi.

Per quale motivo? Lo choc della nascita può comportare il digiuno del neonato nelle prime ore di vita, la perdita di acqua attraverso la respirazione, l'emissione delle urine, l'emissione del meconio (le prime feci), ecc. Il peso dovrebbe essere recuperato massimo nella seconda settimana di vita. Quindi ripesando il bambino dopo 10 giorni, i chili dovrebbero essere più o meno gli stessi della nascita.

Care mamme, non preoccupatevi se il vostro bimbo perde grammi. È tutto assolutamente normale e in teoria, ormai, è una notizia abbastanza diffusa e nota anche tra le mammine alla prima esperienza. Diventa fonte di preoccupazione se invece il piccolo dopo 15 giorni ancora non mostra segno di crescita.

Che cosa fare? Prima di tutto è bene chiamare il pediatra e chiedere un consulto. Potrebbero esserci dei fattori che impediscono al bimbo di crescere e di conseguenza acquistare peso. L’allattamento, per esempio, potrebbe non essere effettuato correttamente: magari il bambino non succhia a dovere o la mamma ha poco latte o quello che ha non è abbastanza nutriente. Tutte cose, diciamo, di normale amministrazione.

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail