Il giocattolo inventato per salvare i bambini afgani dalle mine antiuomo

giocattoli contro mine antiuomo

Ci sono giocattoli che fanno divertire i bambini, che li fanno crescere, che li stimolano ad imparare cose nuove... E poi ci sono anche giocattoli che salvano loro la vita. E non in senso metaforico. Dall'Afghanistan ci arriva la notizia di un'invenzione, proposta sotto forma di gioco, che può fare la differenza tra la vita e la morte nei tanti bambini costretti a giocare in una terra resa poco sicura dalle tante mine antiuomo disseminate nei suoi campi.

L'Afghanistan non è un certo un paese facile dove crescere i propri bambini. Ma c'è chi cerca attivamente di fare qualcosa per aiutare i più piccoli a vivere serenamente (per quanto sia possibile) la loro età, salvandoli da pericolori reali, come le mine antiuomo. A questo serve il Mine Kafon, ideato da Massoud Hassani.

Mentre in Occidente siamo preoccupati della sicurezza dei giocattoli per i nostri bambini, in paesi come l'Aghanistan, dove nei suoi terreni sono ancora nascoste più di 10mila bombe inesplose, si parla di giocattoli che possono mettere al sicuro i bimbi, con un'invenzione che definire geniale e utile è dire poco!

Massoud Hassani ha 30 anni ed ha ideato un gioco che salva fisicamente i bambini dalle mine antiuomo. Lui è cresciuto a Qasaba, Kaboul, e sa bene com'è difficile crescere in quelle zone, senza rinunciare al sacrosanto diritto dei bambini di poter giocare in un luogo sicuro:

Uno dei miei preferiti è stato un piccolo oggetto che rotolava col vento. Spinti dal vento i nostri giocattoli rotolavano troppo in fretta e troppo lontano. Molti arrivavano in aree in cui non potevamo andare perché erano minati.

Proprio nel suo gioco preferito, dopo 20 anni, Massou ha trovato ispirazione per ideare nuovi giocattoli, che fanno parte del suo progetto di laurea l’Accademia di Design di Eindhoven. Ritornato in patria, ha ideato Mine Kafon, un giocattolo davvero molto speciale, che quando passa sopra una mina si autodistrugge, eliminando anche la mina.

L'oggetto è costruito in plastica di bambù, è anche amico dell'ambiente, visto che è biodegradabile, e contiene al suo interno un chip Gps che individua la strada più sicura da percorrere.

Un giocattolo che fa la differenza e che può fisicamente salvare la vita dei bambini afgani!

Foto | Mine Kafon

Via | That's good news

  • shares
  • Mail