La ricetta della pizza di Pasqua semplice e buona per i bambini

La pizza di Pasqua è una ricetta tipica proprio come dice il nome del periodo pasquale. Su moltissime tavole delle nostre regioni viene portata in occasione del pranzo di Pasqua, ma anche preparata per le gite fuoriporta del lunedì di Pasquetta. In alcune zone viene anche chiamata anche torta di Pasqua o crescia di Pasqua, ed ha una differente preparazione che dipende molto dalla tradizione locale.

Ancora più tipico è servire la versione dolce per la colazione della mattina di Pasqua, una tradizione antichissima caratteristica del centro Italia. La forma ricorda tantissimo quella di un panettone, e come questo dolce natalizio, la pizza di Pasqua viene fatta lievitare moltissimo e in diverse fasi. Oggi vediamo la ricetta della pizza di Pasqua versione dolce, semplice e buona anche per i più piccoli.

Chiaramente questa ricetta della pizza di Pasqua non è quella originale e seguita alla lettera, perchè dobbiamo togliere liquori, spezie, e lo strutto (troppo pesanti) rendendola un impasto base più soffice all'interno e croccante all'esterno, a cui però aggiungiamo a sostituire delle golose scaglie di cioccolato.

Gli ingredienti


  • 350 gr di farina (200 gr di manitoba e 150 tipo 0)
  • 150 gr di zucchero
  • 80 gr di burro
  • 20 gr di lievito di birra
  • 3 uova medie

  • 100 ml di acqua
  • un pizzico di sale
  • una confezione di chicche di cioccolato o scaglie

La preparazione

Si comincia creando quello che si chiama lievitino. In acqua tiepida si fa sciogliere 20 gr di lievito di birra a cui si aggiungono 3 cucchiai rasi di farina, si mescola bene e si impasta per poi lasciare riposare per mezz’ora.

In seguito al lievitino in una terrina aggiungete le uova sbattute, lo zucchero, e poi ancora la farina, le gocce di di cioccolato, lavorando con una frusta e poi con le mani fino a fare una palla di impasto. Quando il panetto è morbido copritelo con un canovaccio umido e fatelo riposare ancora mezz'ora.

Prendete poi uno stampo da forno dai bordi molti alti e imburratelo, mettete l'impasto stendendolo bene in tutto il fondo e lasciate lievitare in forno tutta la notte. La mattina levate lo stampo dal forno, accendete il forno a 180 gradi e quando sarà caldo, infornate per circa 45 minuti, controllando sempre a fine cottura con uno stuzzicadente. Spolverate di zucchero a velo a piacere.

Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail