I bambini soltamente iniziano a mangiare l’uovo dopo i 10 mesi su consiglio dei pediatri. Le mamme sono sempre titubanti ad introdurlo nella dieta dei piccoli perchè potrebbe provocare allergie, ma è un alimento importante in quanto contiene ferro proteine e vitamine. Inizialmente è bene dare al bebè solo il rosso perchè è più digeribile rispetto all’albume.

C’è chi inizia con il tuorlo dell’uovo alla coque perchè si digerisce in un’oretta o con la pastina con la stracciatella ma non è una buona idea, meglio cuocere bene l’uovo e inserirlo, le prime volte, solamente sodo perchè meno allergizzante.

Provate a iniziare mettendolo nella pastina asciutta. Ma come prepararla? Basta portare un pentolino d’acqua ad ebollizione e buttare l’uovo intero in acqua. Fatelo cuocere dal momento che l’acqua bolle una decina di minuti per assicurarasi che sia ben cotto. Poi eliminate il guscio e prendete solo il tuorlo e mettetelo nel piatto con il grana e un pizzico di burro, o un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva.

Poi aggiungete alcuni cucchiai di acqua di bollitura della pastina e metteteli nel piatto assieme agli altri ingredienti e mescolare fino ad avere una cremina. A quel punto scolate la pasta, aggiungete la cremina e guarnite con una spolverata di grana. Il vostro piccolo si leccherà i baffi…

Foto | Molechaser @flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Alimentazione per bambini Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Come educare un bambino