La pelle dei bambini è molto delicata e non è esente da problematiche che vanno individuate subito per poterle curare in fretta e nel migliore dei modi. Le micosi nel neonato sono un disturbo che può essere facilmente riconosciuto dai primi sintomi. Sono diversi i rimedi che possiamo utilizzare per cercare di curare le micosi nei bambini, chiedendo ovviamente prima consulto al nostro pediatra, anche se la prevenzione è la cura migliore.

La micosi nei neonati, come negli adulti, è provocata da un fungo che si trasmette a contatto diretto con la pelle: solitamente il contagio avviene in luoghi umidi e pubblici, soprattutto nei piedi se non si indossano le ciabatte, ma nei neonati è molto semplice entrare a contatto con oggetti o persone infette.

Questa malattia infettiva molto comune nei bambini un po’ grandicelli, colpisce purtroppo anche i neonati, che non sono esenti dall’infezione di funhi o miceti. I sintomi sono bruciore, prurito, fastidio intenso, arrossamento nella zona colpita con eventuale gonfiore: i neonati non possono dirci dove provano dolore, ma possiamo notare particolare irritabilità, pianto intenso e inconsolabile.

Contro la micosi della pelle gli unici farmaci da usare sono gli antimicotici, ma sarà solamente il vostro pediatra a darvi la cura giusta, anche in base all’età, oltre che ai sintomi e alla storia clinica del piccolo.

Foto | da Flickr di goetter

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Salute Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

PAW Patrol | Laviamoci le mani insieme