Come togliere il pannolino al bambino e a che età iniziare

Come facciamo a togliere il pannolino al bambino? Cosa dobbiamo sapere in merito a questa delicata fase di passaggio che i nostri piccoli inevitabilmente dovranno affrontare? E a quale età gli esperti consigliano di cominciare? Ecco tutte le risposte alle vostre domande!

Come togliere il pannolino al bambino

Come togliere il pannolino al bambino e quando è giusto cominciare? Sono domande che interessano tutti i genitori, in particolare dopo i due anni, quando ci si aspetta che i piccoli siano in grado di riconoscere lo stimolo della pipì e siano in grado di avvertire in tempo. Solitamente, infatti, il passaggio dal pannolino al vasino inizia proprio intorno ai due anni-due anni e mezzo. Anche perché a tre anni cominciano la scuola materna ed è richiesto di solito di non avere il pannolino.

Ci sono bambini che riescono a togliere il pannolino velocemente e altri, invece, che si rifiutano anche solo di sedersi sopra il vasino o sopra il water attrezzato di riduttore. Mamma e papà non devono forzare i tempi e devono riuscire a capire quando i tempi sono maturi per poter cominciare a pensare di togliere il pannolino.

Il piccolo non deve essere sgridato quando fa la pipì addosso, non va mortificato, ma va compreso e aiutato a capire che può capitare di non arrivare in tempo al vasino, supportandolo con tutta la calma, la comprensione e la pazienza che ci vogliono in casi come questo.

Aiutatevi con libri che trattano l'argomento o cartoni animati che parlino proprio del passaggio dal pannolino al vasino, perché l'emulazione può aiutare molto il piccolo. Sappiate, poi, che non sarà autonomo da un giorno all'altro: in media ci vogliono una decina di giorni dall'accettazione, ma possono volercene di meno o di più. L'importante è avere pazienza!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail