Il bambino più prematuro del mondo ha festeggiato il compleanno

Il bambino più prematuro del mondo ha festeggiato il suo primo compleanno, un vero miracolo dato che è nato a soli 4 mesi

Richard Scott William Hutchinson è il bambino più prematuro del mondo e pochi giorni fa ha spento la sua prima candelina. Un bambino nato con cinque mesi d’anticipo, e quindi che alla nascita aveva appena quattro mesi. Le probabilità di sopravvivenza in questi casi sono molto rare, anzi praticamente nulle.

Alla nascita, Richard Scott William Hutchinson pesava solo 337 grammi e stava nel palmo di una mano, come un piccolo uccellino. I medici del Children’s Minnesota di Minneapolis non avevano dato speranze ai genitori e li avevano preparati al peggio. Un bimbo nato così presto ha troppi problemi per poter sopravvivere.

E invece Richard Scott William Hutchinson è stato più forte di tutto e tutti, ha combattuto e ha affrontato tutte le difficoltà. Il bimbo è nato lo scorso giugno e durante questo lungo anno di pandemia i genitori non sono potuti rimanere con lui in ospedale.

Bambino più prematuro del mondo compie un anno

bambino più prematuro del mondo

Rick e Beth andavano in ospedale dal bimbo ogni giorno, ma poi la sera dovevano tornare a casa. Dopo sei mesi in terapia intensiva, a dicembre 2020, il piccolo è stato dimesso ed è andato a casa. Una storia incredibile e bellissima che ci dimostra che i miracoli esistono e che, a volte, tutto si può superare.

Il piccolo Richard vive con i suoi genitori e tre cagnolini ed è felice. La sua salute non è ancora ottimale dato che è sotto ossigeno e ha un sondino per potersi alimentare. I medici sono ottimisti e dicono che ci vuole ancora un po’ di tempo.

Il bambino ha compiuto un anno, ma dato che è nato 5 mesi in anticipo è come se avesse appena sette mesi. Diamogli tempo.

Nel frattempo il piccolo Richard Scott William Hutchinson è entrato nel Guinness dei primati, è bimbo più prematuro del mondo. La sua storia completa potete leggerla sul sito ufficiale del Guinness dei primati.