Scarpe bambini in estate: gli errori da evitare

Scarpe bambini in estate: gli errori da evitare in sede di acquisto delle calzature estive dei piccoli di casa per favorire il benessere dei piedini.

Se in estate è fondamentale adattare il guardaroba dei nostri bambini alla nuova stagione, le scarpe non fanno eccezione. E, se in quanto all’abbigliamento predilegiamo indumenti leggeri e larghi perfetti contro il caldo, le scarpe devono essere altrettanto adeguate. Ma, spesso e volentieri, i genitori non valutano alcuni aspetti. Aspetti ai quali sarebbe bene dedicare più attenzione. Niente paura, i podologi sono concordi nell’affermare che è normale che i genitori commettano degli errori quando scelgono le scarpe estive per i loro figli. Ma questo può influire sulla salute dei piedi dei piccoli. Ecco, quindi, quali sono le insidie nelle quali mamme e papà cadono in fatto di scelta delle scarpette e come evitarle.

Scarpe bambini in estate: gli errori da evitare

Scelta scarpe bambini in estate, errori da evitare

Iniziamo col dire che sarebbe bene che, qualsiasi sia il modello prescelto, è preferibile che sia dotato di allacciamento alla caviglia. Inoltre non si dovrebbe:

  • cercare di adattare ai bambini lo stesso stile di scarpe degli adulti (tipo zeppe, tacchi anche se piccoli, punte strette, etc)
  • utilizzare modelli con suole estremamente spesse o estremamente sottili
  • usare calzature di fratellini/cuginetti, quindi già usate da altri bambini
  • utilizzare scarpe che non supportano la caviglia

Perché è così importante tenere in conto le raccomandazioni che abbiamo appena elencato? Perché tra le conseguenze derivanti dal fare indossare calzature inadeguate ai piccoli, ci sono traumi, cadute, difficoltà nel camminare e disturbi dell’andatura. Basterebbe anche solo osservare attentamente i nostri figli: se si mostrano riluttanti anche nel fare pochi passi o si toccano continuamente i piedi o, ancora, se mostrano la volontà di togliersene, tutto questo è sinonimo di disagio.

Consigli sulla scelta delle scarpe estive dei bambini

Infradito ed espadrillas sono consigliate solo per un uso breve e occasionale: relegatele alla spiaggia o alla piscina. I sandali sono un must per i bambini che trascorrono gran parte della loro estate all’aperto. Con un semplice cinturino, sono in genere facili da indossare e da togliere, ma non scivolano via dal piede.

Prediligete plantari non imbottiti, punte tonde, fodere interne traspiranti e senza cuciture, pelle naturale e suola in cuoio (evitate la plastica), che sia flessibile e antiscivolo e che trattenga bene il piede con chiusure come velcro o lacci. Elementi plus sono: plantare antimicrobico che assicura che i piedini rimangano freschi, resistenza all’acqua e facilità di lavaggio.

Photo | Pixabay