Bambini non in regola con le vaccinazioni: in quattro esclusi dall'asilo a Trani

Sono rimasti fuori da scuola quattro bambini dell’asilo San Paolo di Trani. I genitori hanno sollevato polemica sui social network ma il cancello non si è aperto.

vaccinazione

Vietato l’accesso a quattro bambini non in regola con le vaccinazioni obbligatorie per Legge. È successo alla scuola dell'infanzia 'San Paolo' di Trani. A raccontare la storia è il papà di uno dei piccoli al Corriere del Mezzogiorno della Puglia:

“E’ stato impedito il regolare accesso all'asilo a quattro bambini, tra cui mio figlio. Una bidella posizionata davanti al cancello, rigorosamente chiuso, permetteva l'ingresso a tutti i bambini tranne che ai nostri. La comunicazione dell'interruzione della frequenza ci è stata fatta lunedì. Il primo giorno abbiamo chiesto l'intervento dei carabinieri e ci hanno fatto entrare, ieri invece nemmeno l'arrivo della polizia ha cambiato le cose".

Ovviamente, la polemica è già scoppiata e sui social network i genitori degli alunni hanno postato una foto che ritrae due bambini di 5 e 6 anni, con lo zaino in spalla, davanti all'ingresso della scuola, che mostrano un cartello con la scritta: "Vietato l'ingresso ai cani e ai non vaccinati".

Secondo la stampa locale a contestare non sono i NoVax, ma genitori che non hanno ancora vaccinato i figli perché in attesa che la Asl spieghi (e soprattutto li rassicuri) sugli effetti collaterali delle vaccinazioni. Le famiglie stanno valutando di sporgere denuncia in Procura per poter far rientrare i bambini a scuola.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO