Taylor Smith aveva appena 12 anni quando una malattia ha deciso di terminare la sua giovane vita. Durante la malattia si era anche scritta una lettera indirizzata a se stessa, da aprire dopo 10 anni. La vita le ha riservato un altro epilogo, strappandola dall’affetto dei suoi cari troppo presto.

La piccola è infatti morta all’età di 12 anni a Johnson City nel Tennessee per complicazioni polmonari e non potrà mai leggere quella lettera. Lettera che, invece, è stata trovata dal papà Tim, dopo i funerali del suo angelo, mentre dava una sistemata alla sua cameretta. Per la famiglia e per tutti coloro che le hanno voluto bene un bel ricordo, prezioso, da conservare per sempre.

Ecco cosa c’è scritto nella lettera:

Cara Taylor, come è la vita ora? E’ abbastanza semplice adesso?. Congratulazioni per aver terminato la scuola, sei riuscita a laurearti e non sei rimasta ferma ma hai continuato ad andare avanti. Hai ottenuto il posto che volevi? Se sei al college in cosa ti stai laureando? In questo momento vorrei che tu fossi diventata un avvocato.

Alla fine della lettera la piccola ricorda ai suoi genitori di andare sempre in Chiesa. E proprio la comunità religiosa che sta frequentando sta raccogliendo donazioni a suo nome per creare un fondo in sua memoria.

Via | Ilmattino

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Cronaca Leggi tutto