I personaggi di Carnevale più famosi delle regioni italiane

Ogni regione italiana ha i suoi personaggi di Carnevale tipici che vengono rappresentati da maschere e costumi ben precisi. Andiamo a scoprire quali sono, suddivisi per regione di nascita e di appartenenza.

Conoscete tutti i personaggi di Carnevale tipici delle regioni italiane? Sapete associare ogni costume tipico della tradizione della Commedia dell'Arte alla regione dove queste maschere tradizionali di Carnevale sono nate, cresciute e che ne rappresentano lo stile con le loro caratteristiche e le loro performance?

Eccoci qui a darvi una mano. Cominciamo con la Lombardia, dove troviamo il personaggio di Arlecchino, il più famoso che si caratterizza da un vestito formato da pezzi di stoffa dai mille colori e che solitamente rappresenta il servo furbo e abile. Da Bergamo arriva anche Brighella, la maschera astuta e scaltra antagonista di Arlecchino, mentre da Milano arriva la maschera di Meneghino, caratteristica per le sue calze a righe bianche e rosse.

Dal Veneto, poi, arrivano Pantalone, la maschera del dottore o del mercante, avaro e brontolone e vestito in maniera molto particolare, con pantofole e calzamaglie rosse. Ma abbiamo anche la bella Colombina, furba, scaltra e maliziosa.

Dalla Campania arrivano la maschera di Pulcinella, tipica della città di Napoli e caratterizzata da gobbe e naso adunco. Ma non dimentichiamo nemmeno la maschera del balbuziente napoletano, ovvero Tartaglia.

E ancora, dall'Emilia Romagna c'è la maschera del Dottor Balanzone, il dottore di Bologna, brontolone e dotto, dal Piemonte la maschera di Gianduja, mentre dal Lazio le maschere un po' strafottenti di Rugantino e Meo Patacca. Dalla Toscana arrivano Stenterello e Burlamacco, simbolo del Carnevale di Viareggio, mentre dalla Sicilia abbiamo Beppe Nappa, dalla Liguria Capitan Fracassa.

personaggi di Carnevale

Foto | da Flickr di rubber_slippers_in_italy

  • shares
  • Mail