La preghiera di Pasqua a tavola, le più belle da far leggere ai bambini

Il pranzo di Pasqua rappresenta il momento centrale dei festeggiamenti per la Resurrezione di Gesù, in cui i familiari si riuniscono davanti alla tavola imbandita. Ecco le preghiere da recitare con i bambini

La domenica di Pasqua, in cui finalmente tutti i credenti gioiscono e celebrano la Resurrezione di Gesù, il momento cruciale, atteso da tutti, è senza dubbio quello del pranzo pasquale.

Un pasto ricco, con tante portate tradizionali che prevedono sempre le uova e la carne di agnello, e che vede riunita la famiglia davanti alla tavola imbandita e addobbata.

Benedizione-tavola-Pasqua-bambini

Per i bambini questo è un momento di pura gioia, e non solo e non tanto perché possono mangiare a volontà lasagne e uova di cioccolato, ma perché si tratta di un momento in cui possono sentirsi protagonisti di una Festa che anche se non comprendono pienamente, comunque percepiscono come importante, "fondante".

Per rendere i minuti che precedono il banchetto pasquale ancora più suggestivi, e speciali, considerando che la Pasqua è la Festa religiosa più importante per tutti i cristiani, è bello coinvolgere i più piccoli nel tradizionale rito della benedizione della tavola e nella recitazione di brevi preghiere adatte alla ricorrenza.

Senza eccedere, naturalmente, senza togliere spontaneità a questo momento di condivisione e di gioia, dato che in genere si mangia dopo aver assistito alla messa solenne (e quindi aver espletato al proprio dovere di fedeli), si può semplicemente rendere un po' più "sacro" anche il pasto che ci si accinge a consumare. Ecco alcune preghiere che si possono far leggere ai bambini.

  • Signore, tu stai alla porta e bussi: fa’ che ti apriamo quando ascoltiamo la tua voce, ma se anche le nostre porte restano chiuse, tu vinci il timore ed entra lo stesso, perché dalla tua Resurrezione abbiamo la pienezza della vita e la tua pace
  • Signore, tu conosci più di noi il nostro cuore e tu sai che nel profondo non cerca e non desidera se non Te. Rendici capaci di rispondere alla tua chiamata e di lasciarci condurre dove tu vuoi, perché in noi si compia il tuo disegno d’amore e di predilezione

  • Effondi, Signore, la Tua benedizione sulla nostra famiglia riunita in questo
    giorno di Pasqua. Custodisci e rafforza la nostra fede in Te e il nostro amore tra di noi e verso tutti. Per Cristo, nostro Signore. Amen

  • La vita è una festa perché‚ Cristo è risorto e noi risorgeremo.
    La vita è una festa: possiamo guardare il futuro con fiducia
    perché‚ Cristo è risorto e noi risorgeremo.
    La vita è una festa: la nostra gioia è la nostra santità;
    la nostra gioia non verrà mai meno: Cristo è risorto e noi risorgeremo

  • Tu, Gesù, con la Resurrezione
    hai compiuto l'espiazione del peccato;
    ti acclamiamo nostro Redentore.
    Tu, Gesù, con la Resurrezione
    hai vinto la morte;
    ti cantiamo gli inni della vittoria:
    sei il nostro Salvatore.
    Tu, Gesù, con la tua Resurrezione
    hai inaugurato una nuova esistenza;
    tu sei la Vita.
    Alleluja!
    Il grido è oggi preghiera.
    Tu sei il Signore

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail