Come organizzare gli spazi in casa con il secondo bebè

Con l'arrivo di un secondo bebè è bene rivedere gli spazi in casa, risistemandoli sia secondo le esigenze del nuovo arrivato sia secondo le esigenze del figlio più grande, oltre che per quelle di mamma e papà.

organizzare gli spazi in casa con il secondo bebè

Organizzare gli spazi in casa per l'arrivo del secondo bebè è essenziale. Se con il primo figlio avete avuto la sindrome del nido, che doveva essere pronto per l'arrivo in casa del vostro primogenito o della vostra primogenita, lo stesso proverete con il secondo figlio, ma in maniera un po' diversa: perché questa volta bisogna ripensare nuovamente gli spazi in casa a misura di bambino, considerando che non c'è solo il bebè a viverli, ma anche un bambino più grande.

Finora, infatti, la casa era cresciuta insieme al vostro primo bambino: la cameretta prima era stata arredata in base alle necessità di un neonato, poi era cambiata per venire incontro alle esigenze di un bambino che comincia ad esplorare la casa, con tutti i consigli per la sicurezza domestica dei più piccoli da applicare in giro per ogni ambiente dell'abitazione.

Adesso bisogna ricominciare da capo, senza privare il primo bimbo o la prima bimba dei suoi spazi: altrimenti potrebbe vedere l'arrivo del fratellino o della sorellina come un'invasione non gradita... E come dargli torto?

Se avete la fortuna di avere una cameretta, anche piccola, libera, che magari finora avete usato come sgabuzzino, liberatela, pitturatela, pulitela e allestite qui la nuova cameretta del neonato, che non avrà bisogno di grandi spazi (a meno di non avere una figlia maggiore come la mia che, invece, ha preferito cedere la cameretta più grande alla sorellina, così da avere una camera tutta sua arredata come lei voleva... e soprattutto più vicina a quella di mamma e papà! :D)

Se così non fosse e se preferite far dormire insieme i bambini, allora cercate di dividere bene gli spazi, così il grande saprà qual è la sua zona e quale sarà quella del fratellino: coinvolgetelo sempre nei preparativi e fate scegliere a lui, per quanto è possibile, i nuovi accessori che entreranno in casa per la cura del bebè.

Cominciate già per tempo a far sparire i giocattoli che potrebbero essere pericolosi per il neonato, in maniera tale da non far associare al bambino grande l'arrivo del bebè con troppi stravolgimenti in casa: i bambini amano la routine e hanno bisogno di tempo per assimilare i cambiamenti, quindi cominciate molto tempo prima dell'arrivo del fratellino.

Magari potete convincere il più grande a "nascondere" i suoi giocattoli più piccoli nella sua cameretta o in un armadio dove il bebè non arriva, spiegandogli sempre il perché, ma offrendogli anche un punto di vista a lui più gradito: potrebbero essere pericolosi per il nuovo arrivato, che potrebbe anche inavvertitamente romperli. State pur certi che correrà subito ai ripari senza fare troppe storie!

E sempre per quello che riguarda i giocattoli, suddividete bene le ceste con i giochi per i piccoli e quelli per i grandi, così anche il secondo imparerà presto (si spera) a giocare con i suoi, mentre il grande potrà insegnarli come si usano: del resto li ha usati per primo lui, sarà un gran maestro!

Foto | da Flickr di wendycopley

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail