Rinfresco per il Battesimo: 5 idee fai da te economiche

Il giorno del battesimo del proprio bambino è un giorno che va celebrato, ma quali saranno le migliori idee per festeggiare senza spendere troppo?

Quello del battesimo è un giorno molto importante, e proprio per questa ragione, oggi abbiamo deciso di segnalarvi alcune idee economiche per celebrare questa giornata, senza spendere troppo denaro, ma senza rinunciare allo stile ed all’eleganza. Per organizzare un battesimo curato nei minimi dettagli, sarà innanzitutto importante realizzare una serie di liste, prime fra tutte quella che riguarda il cibo e quella che riguarda gli invitati.

Ricordate che un battesimo non è un matrimonio, quindi in questo caso, sarà importante organizzare tutto con la dovuta moderazione. Gli invitati sono generalmente membri della famiglia ed amici più stretti, e tutto andrà organizzato tenendo bene a mente le esigenze del bambino.

Detto questo, ecco cinque cose da ricordare per organizzare un perfetto rinfresco per battesimo del vostro piccolo.

Rinfresco battesimo

Rinfresco a casa o in un locale?


La prima cosa da chiedersi è se l’evento dovrebbe essere festeggiato a casa o in un locale (un ristorante, una trattoria, un agriturismo, …). Per rispondere a questa domanda, basterà pensare alla cifra che intendiamo spendere. Un rinfresco a casa costerà senza dubbio molto meno rispetto ad un rinfresco celebrato in un locale, ma l’organizzatrice (generalmente la mamma, aiutata da alcuni parenti) dovrà pensare a tutto. Sta a voi valutare i pro e i contro delle due opzioni. Personalmente preferisco di gran lunga festeggiare in casa, specialmente se avete a disposizione un bel giardino dove preparare un buffet.

Idee sfiziose per il buffet


Se avete deciso di festeggiare a casa, o anche se avete affittato una sala ma porterete voi tutti i cibi e gli antipasti da servire, sarà utile trovare dei piatti da cucinare con le vostre mani. Generalmente durante questi eventi ci sono anche molti bambini, quindi cercate di preparare pietanze che possano piacere anche a loro! Mini-hamburger, spiedini di carne o di pomodori ciliegini e mozzarella. Cliccando qui potrete trovare tante ricette facili per un buffet davvero sfizioso!

Decorazioni e palloncini

Per quanto riguarda le decorazioni per il rinfresco, anche in questo caso sarà importante essere moderati. Non esagerate con festoni e quant’altro. Un’idea carina potrebbe essere piuttosto quella di comprare dei palloncini dello stesso colore dei piatti, ed addobbare così la sala in cui si terrà il rinfresco.

Gli invitati e gli inviti


Come abbiamo detto poco fa, la scelta degli invitati dovrebbe essere limitata ai parenti ed agli amici più stretti. Per quanto riguarda gli inviti, potreste realizzarli con le vostre mani. Un bigliettino con su scritto a mano (con una bella calligrafia naturalmente) nome e cognome della persona invitata, sarà senza dubbio molto elegante e soprattutto economico. Altrimenti, su internet è possibile trovare tantissimi biglietti da stampare, o ancora, potreste dare sfogo alla vostra fantasia per realizzare degli inviti fatti a mano.

Le bomboniere


Infine, al termine del rinfresco, arriva il momento dei saluti e … quello di dare le bomboniere agli ospiti. Anche in questo caso, consiglierei di optare per qualcosina di realizzato con le vostre mani, se avete abbastanza dimestichezza naturalmente. In caso contrario, personalmente preferisco sempre scegliere delle bomboniere equo-solidali, oppure mandare il denaro in beneficenza e regalare agli invitati un piccolo oggettino economico (puramente simbolico) o ancor meglio, un bigliettino in cui si spiega esattamente a chi è stato devoluto il denaro delle bomboniere.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail