Riposi giornalieri per il padre anche se la madre è casalinga?

Cosa dice la legge italiana in merito ai riposi giornalieri che spettano al papà per curare il bambino anche se la mamma è casalinga? Ecco quello che è utile sapere in merito a questi particolari tipi di permesso.

Riposi giornalieri per il padre con la madre casalinga

E' vero oppure no che al padre, anche se la madre è casalinga, spettano dei riposi giornalieri per potersi prendere cura del bambino che è appena nato? Dopo aver visto che l'Inps garantisce dei riposi per l'allattamento per le neo mamme, dopo l'astensione obbligatoria dal lavoro per maternità (per chi ne può godere), ecco cosa dice in merito ai riposi giornalieri per il padre.

Sul sito dell'Inps leggiamo che i cosiddetti riposi per allattamento spettano alla madre lavoratrice dipendente anche in caso di adozione o affidamento, alla madre lavoratrice dipendente in distacco sindacale, alla madre LSU, LPU e ASU. Il diritto si estende anche nel periodo in cui il padre gode del congedo parentale. Al padre non spettano questi riposi nel caso in cui la mamma si trovi in astensione obbligatoria o facoltativa e nel caso in cui la madre sia assente per sospensione.

I riposi per l'allattamento spettano al padre quando il figlio è affidato solo a lui, in alternativa alla mamma lavoratrice dipendente che non se ne avvalga, nel caso in cui la madre sia lavoratrice autonoma e nel caso in cui la madre sia casalinga, senza alcune eccezione (i riposi valgono anche nel caso in cui la madre sia venuta a mancare o sia gravemente malata e non si può prendere cura del bambino appena nato).

Una recente sentenza del tribunale di Venezia, la con la sentenza 9 febbraio 2012, ha ribadito questo importante diritto: la madre casalinga non ne può usufruire perché non le spetta, ma spetta di diritto, invece, al padre, secondo termini e condizioni stabiliti dall'Inps e con durata da calcolare in base all'effettivo orario di lavoro.

Foto | da Flickr di b3nscott

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail