Seno dopo l'allattamento: le cure efficaci per tornare in forma

Dopo sei mesi o un anno di allattamento, il seno di una donna può sciuparsi un pochino, perdendo turgore, tono muscolare e apparendo "svuotato". Ecco qualche consiglio per prevenire queste conseguenze

Il seno femminile dopo il periodo dell'allattamento perde qualche "colpo", purtroppo è quasi inevitabile. La conseguenza principale di mesi o un anno di poppate è il rilassamento, perché una volta che il latte non viene secreto più e la struttura ghiandolare torna alla consistenza normale, il seno si "svuota", e naturalmente anche la muscolatura cede un pochino.

Guardarsi allo specchio e non vedere più il proprio bel seno florido di una volta può sconfortare una mamma, ma bisogna sapere che, anche senza ricorrere all'opzione chirurgica, si può fare molto, e in modo naturale, per ridare turgore ad un seno un po' appassito.
VENEZUELA-HEALTH-LAW

Ad esempio, le prime norme da seguire riguardano l'allattamento stesso. E' importante effettuarlo sempre indossando gli appositi reggiseni che sostengono bene il seno senza comprimerlo, e a tal proposito, usate sempre e solo indumenti della vostra misura (non prestati da un'amica di taglia diversa!). Il reggiseno o il body aiutano i tessuto del seno e non cedere.

Per mantenere la pelle delicata delle mammelle perfettamente idratata, morbida e compatta, ed evitare che si formino antitetiche smagliature o che la cute si "stiri" troppo, si useranno degli oli cosmetici sia durante la gravidanza che l'allattamento, come l'ottimo olio di mandorle dolci da sempre usato dalle donne, ma sono ideali anche quello di cocco o di jojoba.

Un semplice trattamento cosmetico da provare dopo l'allattamento per un immediato effetto rassodante del seno è quello di passarvi un cubetto do ghiaccio massaggiando leggermente, e del resto anche le docciature fredde sono un ottimo sistema casalingo per rendere subito il seno più turgido e alto perché il freddo stimola la muscolatura pettorale che sostiene le mammalle.

A proposito di muscoli, il modo migliore per risollevare un seno rilassato e per rassodarlo è senza dubbio la ginnastica. Esistono molti esercizi adatti a questo scopo, che potreste farvi insegnare in palestra con un programma ad hoc e l'ausilio degli appositi macchinari, ma alcuni si possono eseguire tranquillamente a casa anche più volte al giorno.

Uno di questi è un vero e proprio classico: dovete solo premere i palmi delle mani l’uno contro l’altro, tenendo le braccia dritte e alte, e “spingere”, contraendo i muscoli pettorali. All’inizio farete fatica a “sentire” questi muscoli, perché saranno poco tonici. Ma allenandovi ogni giorno, pian piano vi accorgerete di recuperare il pieno controllo e il vostro seno diventerà più sodo e alto.

100 contrazioni al giorno per un risultato subito visibile. Infine, un ultimo consiglio che possiamo darvi (soprattutto se siete delle pigrone) è quello di procurarvi, se ne avete la possibilità, un elettrostimolatore casalingo che attraverso l'invio di impulsi elettrici allenerà la muscolatura pettorale rendendo il vostro seno di nuovo bello e florido come prima dell'allattamento, o quasi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail