Come arredare la cameretta del neonato con 5 consigli utili

Cosa serve nella cameretta di un neonato? Ecco i 5 consigli utili di Bebeblog per arredare la cameretta del vostro bambino.

Inutile negarlo, quando sta per arrivare un neonato nella nostra casa, i preparativi non finiscono mai. Ma di cosa avrà effettivamente bisogno un bambino appena nato, nella sua cameretta? Dal momento che, soprattutto durante i primi mesi di vita, il vostro bambino resterà esattamente dove lo metterete, è necessario cercare di capire se e cosa è davvero importante per il vostro bebè, cosa non deve mancare nell'ambiente che accoglierà il piccolo, e cosa invece è superfluo.

Proprio per questa ragione, oggi abbiamo deciso di darvi cinque utili consigli per arredare la cameretta del vostro piccolo, senza tralasciare ciò che è più importante. Cominciamo!

cameretta del neonato



  • Il fasciatoio: si tratta di un alleato che vi servirà durante i primi anni di vita del vostro bambino. Naturalmente non sarà necessario spendere cifre esorbitanti per acquistare un fasciatoio ultra-moderno. In fin dei conti, la sua funzione rimane sempre la stessa, basterà semplicemente saper organizzare gli spazi, ed avere tutto (ma proprio tutto) quello che ci serve a portata di mano, ed il gioco è fatto!


  • La culla o il lettino: l’ambiente ristretto della culla è indicato per far sentire protetto e a proprio agio il bambino durante i suoi primi 6-8 mesi di vita, dopo i quali si potrà passare al lettino. In alternativa, potreste acquistare direttamente il lettino, che dovrà essere munito di paracolpi imbottiti, per evitare che il piccolo possa correre rischi o anche spostarsi troppo durante la nanna.


  • Un armadio con tutto il necessario: la cosa più importante, quando si organizza una cameretta per il neonato, è senza dubbio quella di avere tutto quello che serve a portata di mano, e per questa ragione vi consigliamo di mettere un bell’armadietto con tutto il necessario nella stanzetta del piccolo, dove potrete riporre pannolini, talco, salviette e quant’altro.


  • Un tappeto grande e morbido: sul suo tappeto, il piccolo potrà iniziare a familiarizzare con l’ambiente che lo circonda, e potrà cominciare a provare a gattonare, giocare con la mamma e così via. Fate sempre in modo che nessuno cammini sopra il tappeto naturalmente.


  • Radiolina: infine, nella cameretta del piccolo non potrà non esserci la classica radiolina, ideale se il piccolo sta dormendo mentre voi siete in un’altra stanza, in modo che potrete sentire se e quando comincerà a piangere.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | da Flickr di Robin Taylor

  • shares
  • Mail