Ritorno a casa con il bebé: i 10 accessori indispensabili

Dieci accessori di benvenuto: che cosa serve a una coppia di genitori che devono accogliere un neonato per la prima volta in casa?

Siete al termine della gravidanza e state organizzando il nido per accogliere il vostro bambino. Siete sicure di avere veramente tutto il necessario? Molte cose è meglio acquistarle strada facendo, perché solo quando il piccolino arriverà a casa saprete di che cosa avrete realmente bisogno. Altre invece sono indispensabili fin da subito.

neonato-sacco-nanna

Abbiamo quindi fatto un elenco di 10 accessori (escluso il corredino, quindi i vestitini) che dovete assolutamente avere a casa:


  • una culla
  • Un completo letto (i sacchi nanna finché i bimbi sono piccoli risultano davvero pratici perché sono studiati per tenerlo caldo e superare gli eventuali rischi della sindrome della morte in culla).
  • Una carrozzina
  • Un seggiolino con basetta isofix per la macchina
  • Un fasciatoio
  • Qualche biberon piccolino (magari se allattate al seno non li utilizzerete, ma sono comodi anche per conservare il vostro latte)
  • Pannolini 3-5 kg, ovvero la taglia numero 1.
  • Se prematuro o più piccolo di 3 chili ci sono anche taglie ridotte. Guardate in farmacia.

  • Uno sterilizzatore (a mio avviso quello da microonde è il più comodo e potete inserire non solo i biberon ma anche i ciucci e tutto ciò che può essere utile al bimbo).
  • Un cuscino per l’allattamento (favoloso se state allattando ma anche solo per appoggiare il bambino sul letto senza paura che riesca a girarsi).

È ovvio che poi sono tante le cose che possono essere d’aiuto come un kit per l’igiene, composto anche da spazzola e forbicine o limette. Aggiungiamo poi una vaschetta per fare il bagno, i teli per asciugarlo, i pupazzi doudou per migliorare il sonno e via così. Per la prima settimana (anche per il primo mese) in realtà le cose davvero utili non sono poi molte.

  • shares
  • Mail