Giardinaggio per bambini: 5 consigli per iniziare

Volete fare giardinaggio insieme ai vostri bambini? Ecco i consigli utili per cominciare!

Fare giardinaggio con i bambini è sempre un’esperienza splendida, sia per loro che per voi. Oltre che divertente, il giardinaggio sarà poi anche un’esperienza molto educativa per i vostri bambini, che in questo modo staranno a contatto con la natura, conosceranno molte specie di piante ed anche di piccoli animaletti, e si terranno alla larga da computer e televisori. Ma detto questo, quali saranno i consigli migliori per fare giardinaggio insieme ai nostri bambini?

Ecco i cinque consigli di Bebeblog per giocare ai giardinieri insieme ai vostri bambini!

giardinaggio bambini



  • In primo luogo, per far si che i vostri piccoli non si annoino, è importante far conoscere loro il lato divertente del giardinaggio, per cui lasciateli giocare, lasciate che si sporchino mani e vestitini (i vestiti da giardinaggio), e fate in modo che si divertano con l’acqua e la terra.


  • Scegliete con cura gli attrezzi del mestiere. Nei negozi di giocattoli è possibile trovare molti attrezzi da giardinaggio per bambini, attrezzi colorati e naturalmente “sicuri”, ideali per un primo approccio a questo splendido hobby.


  • Scegliete inoltre le piante giuste. Per mantenere vivo l’interesse del piccolo, sarà importante che le piante abbiano una crescita veloce, per cui sarebbe meglio preferire ad esempio calendule, zucche, girasoli, fagioli, ma anche fragole, pomodorini e carote.


  • I piccoli amano essere autonomi, per cui – nei limiti del possibile – fate in modo che siano loro a svolgere le operazioni di giardinaggio. Permettetegli di mettere i semi nella terra e di innaffiare le piante, un’operazione che li divertirà senza dubbio moltissimo. Insegnate loro che, prima che nasca la piantina, bisognerà accudirla con pazienza ed attenzione.


  • In attesa che la piantina cresca, un’attività stimolante e divertente da svolgere insieme ai vostri piccoli potrà essere anche quella di decorare vasi e giardino con tanta fantasia. Ad esempio potreste prendere delle pietre in spiaggia, decorarle con fiori e farfalle di carta, e metterle vicino alle vostre piantine, oppure potreste realizzare delle etichette da applicare ai vasi, con su scritto il nome della piantina che nascerà.

Detto questo, non vi rimane a questo punto che cominciare questa nuova e splendida esperienza insieme ai vostri bambini. Non ve ne pentirete!

    Sai che Bebeblog è tra i candidati dei premi Macchianera Italian Awards 2014, come Miglior Sito per Genitori e Bambini? Hai tempo fino all'11 settembre per votare e far arrivare Bebeblog al primo posto nella sua categoria. Scopri qui come votare!

Foto | da Flickr di U.S. Department of Agriculture

  • shares
  • Mail