La dieta vegetariana per l'allattamento al seno

Allattare al seno e seguire la dieta vegetariana non solo è possibile, ma se fatto non modo corretto è una scelta di salute per la mamma e per il bambino.


In passato la dieta vegetariana era sconsigliata durante l’allattamento al seno. In realtà è un regime alimentare sano e molto completo, se seguito nel modo corretto. Non abbiate quindi paura di non assumere tutti i nutrimenti fondamentali per voi e soprattutto per il vostro bambino, perché l’alimentazione vegetariana oltre a essere sana, non crea alcun ostacolo all’allattamento al seno. Come seguirla correttamente?

allattamento-seno

Le mamme vegetariane devono fare lo sforzo di controllare di assumere calcio, ferro e proteine (ovviamente di origine vegetale) nelle giuste quantità. Fate degli esami del sangue o magari fatevi controllare da un nutrizionista esperto in questo genere di alimentazione, perché potreste avere bisogno di un supplemento di vitamina B12 e di vitamina D. Per quanto riguarda l’acido folico, come sapete, prima della gestazione e nel primo trimestre di gravidanza si consiglia di assumere un integratore. Sarebbe opportuno continuare anche durante l’allattamento.

Ricordate, ma questo vale anche per chi segue un’alimentazione che contiene carne, che per nutrire il bambino bisogna prima di tutto nutrire noi stesse. La dieta deve essere quindi un po’ più calorica e ricca e poi per favorire il latte, bevete molta acqua e favorite le zuppe e cibi un po’ liquidi. Cercate inoltre di variare quanto più possibile e soprattutto evitate di credere alle falsità sui sapori: durante l’allattamento potete mangiare di tutto. Il bambino, attraverso il vostro latte, si abituerà anche a nuovi gusti e sapori.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail