I bambini diventano supereroi grazie a protesi a costo (quasi) zero

I bambini diventano supereroi con delle protesi realizzate con stampante 3d.

I modelli tridimensionali sono ormai alla portata di tutti. E le stampanti 3d sono una realtà accessibile a tutti. Oggi con queste macchine altamente tecnologiche si possono fare giocattoli, accessori da cucina e figure, ma da ora in poi serviranno anche per fare del bene ai bambini.

Per i piccoli che mancano di un arto e amano la fantascienza, il fantasy e i cartoni animati, c'è una sorpresa. L'organizzazione chiamata E-Nabling The Future, che ha iniziato a distribuire delle protesi di mano da supereroi coloratissime o che cambiano colore. Si tratta di protesi a costo (quasi) zero che tengono conto delle esigenze dei il bambini trasformando in gioco la loro integrazione con gli altri.

protesi-bambini-supereroi

Aaron Brown, uno dei volontari dell'organizzazione, ha avuto la geniale idea di aggiungere degli artigli alla mano-protesi realizzata con stampante 3D per farla sembrare come il mitico pugno di Wolverine della serie a fumetti e cinematografica dedicate a X-Men.

E-Nabling The Future nata negli States ma composta da volontari sparsi in tutto il mondo, è formata da ingegneri, appassionati della stampa 3D, fisioterapisti, designer e chiunque altro voglia fare volontariato per aiutare a sviluppare e creare delle pratiche protesi a basso costo per i piccoli. Tra le altre idee divertenti c'è la mano di Iron Man e sono in programma quelle di Batman e Capitan America.

Le stampanti costano ancora un po', ma le cartucce appena 50 dollari, e per realizzare una mano bastano dalle 12 alle 16 ore di tempo. Basta scaricare un file digitale e la macchina produce l’oggetto realizzando strato su strato in un particolare materiale plastico.

Immagino la gioia dei bimbi dopo aver indossato le protesi-gadget, e la serenità dei genitori.

[Via Boredpanda]

  • shares
  • Mail