Le poesie sulla pioggia che piacciono ai bambini

Le poesie sulla pioggia sono perfette per poter parlare dell'autunno e dei suoi simboli ai nostri bambini: da imparare insieme a loro, per allenare anche la nostra mente, ecco quali potrebbero essere i versi.

Le poesie sulla pioggia possono essere un modo per poter insegnare ai bambini tutti i simboli dell'autunno e per poter parlare con loro dei cambiamenti climatici. La pioggia può diventare divertente, soprattutto quando si è piccoli e soprattutto quando si ama Peppa Pig con le sue pozzanghere di fango.

Uscire sotto la pioggia, vestiti di tutto punto con impermeabile, cappuccio, stivali di gomma e ombrello colorato e divertente, può essere davvero uno spasso per i più piccoli di casa, che magari sotto le gocce di pioggia potranno declamare a squarciagola le poesie sulla pioggia imparate insieme a mamma e papà.

poesie sulla pioggia

Pioverà, non pioverà

Farà brutto? Farà bello?
Dovrò uscire con l’ombrello?
Ma se uscissi con l’ombrelllo
lo so già farebbe bello.
Eppoi questo non è tutto.
Senza ombrello, ci scommetto,
muterebbe in tempo brutto.
Sole, pioggia, ma perchè
vi burlate ognor di me?

Piove piove dappertutto

Cielo grigio. Tempo brutto.
Piove piove dappertutto.
Fan la doccia i fiorellini
nelle aiuole dei giardini
e nell’orto il seminato
beve l’acqua d’un sol fiato.
Io, se piove, non mi cruccio
vado a spasso col cappuccio.

Il temporale

Che succede? In un momento
calma e gaia era la terra
e di colpo… pioggia, vento,
lampi e tuoni in ciel fan guerra.
Son scomparsi gli uccellini
traman l’erbe e i fiorellini
e le piante… oh, che pietà,
par si spezzino a metà.

Foto | da Flickr di caseyhugelfink

Via | Lapappadolce

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail