Organizzare le giornate con due figli senza impazzire

Organizzare le giornate è indispensabile per poter sempre avere sotto mano tutte le attività che si devono fare da mattina a sera, lasciando spazio anche agli imprevisti che con due figlie raddoppiano!

Organizzare le giornate con due figli

Organizzare le giornate con due figli è di fondamentale importanza, per riuscire ad incastrare tutti gli impegni di famiglia. Se già con una bambina sembravano tanti, figuratevi quanti possono essere con due cucciole che girano per casa. E ancora è niente, dal momento che la figlia piccola non ha nemmeno sei mesi e i suoi impegni, logicamente, sono ridotti.

Per poter organizzare al meglio la giornata è bene fare il punto della situazione su ogni impegno: il lavoro di mamma e il lavoro di papà, l'asilo della bimba grande e l'eventuale attività sportiva, incastrando anche impegni che possono riguardare la più piccola, come le visite di controllo dal pediatra, le vaccinazioni e altri piccoli imprevisti che possono aggiungersi.

Gli imprevisti con una bimba al seguito sono tanti. Immaginatevi quanti possono essere con due piccole... Lasciate sempre spazio per la creatività e per incastrare nuovi impegni che sono venuti a crearsi. E' anche importante che tutti quanti siano informati dei vostri spostamenti, ovviamente in linea di massima: così in caso di emergenza potranno darvi una mano.

Per non impazzire, inoltre, sarebbe bene cercare di ottimizzare al meglio i tempi, incastrando impegni in maniera tale da non perdere troppo tempo: se il pediatra è vicino all'asilo, magari possiamo andarci dopo aver portato la grande o dopo averla recuperata o mentre la grande è in palestra con la piccola possiamo andare a far la spesa... In effetti il gioco di Tetris è quello che spiega meglio l'impegno quotidiano di ogni mamma!

E non dimentichiamoci del tempo da dedicare al gioco, magari proprio insieme a tutte e due: c'è un detto che dice che è meglio una casa non proprio in ordine e magari una cucina con i piatti da lavare ma con bambini felici, piuttosto che bambini tristi perché mamma e papà non hanno tempo di giocare e una casa immacolata. Ed è proprio vero: ritagliamoci un po' di tempo da dedicare ad entrambe, insieme e separatamente. Insieme, per cementificare il rapporto tra sorelle, separate per poter fare insieme cose adatte ad ogni età.

Foto | da Flickr di andrewfysh

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail