Passeggini Brevi 2015, il trio Millestrade per viaggiare con il bambino

Quali sono i passeggini Brevi più adatti alla crescita del bambino? Ecco i modelli più interessanti e le loro caratteristiche.

Un passeggino per far viaggiare comodo il proprio bambino? La scelta è davvero complessa, perché le marche sono numerose e i modelli sempre più sofisticati. Brevi ha pensato a tutto per la passeggiata, creando dei sistemi modulari in grado di accogliere il proprio bimbo fin dai primi giorni di vita. È importante, che anche in inverno, il piccolo sia portato fuori all’aria aperta (tempo permettendo) e ovviamente per affrontare l’ambiente esterno c’è bisogno di un prodotto che sia sicuro, pratico e confortevole. Che cosa offre Brevi?

Ovo Premium

ovo-premium

18 febbraio 2015

Il passeggino per i primi tre anni del bambino è davvero un accessorio indispensabile, ecco perché va scelto con cura e soprattutto oltre a prestare attenzione al costo e all’estetica, bisogna calcolare quelle che sono le reali necessità: spazio, trasporto, peso, dimensione del baule della macchina, ecc. tutti dettagli che al primo bambino un po’ sfuggono, ma diventano evidenti subito con la nascita.

Ovu Premium è un modello Brevi ed il nuovo sistema combinato con con navicella rivestita omologata per il trasporto dei bambini 0-36 mesi. Com’è composto? Ci sono tre pezzi: la carrozzina rivestita 0-6 mesi omologata per l’auto, il seggiolino per la macchina fino a 13 chili, il passeggino reversibile fronte strada o fronte mamma, la borsa fasciatoio Premium con fasciatoio agganciabile al passeggino, la zanzariera per navicella, il coprigambe, la mantellina parapioggia e la capotta invernale-estiva per il passeggino.

Il passeggino ha una funzione memory, molto pratica, per facilitare lo sgancio della navicella dal telaio, ma anche degli altri tre pezzi e soprattutto per ovetto e carrozzina diventa fondamentale, se li utilizzate per il trasporto in macchina del bambino. Il passeggino è molto compatto e pesa 9,2 chili. Lo so, non è poco, soprattutto se si aggiunge il peso del bimbo, ma rispetto la media è abbastanza leggero. Il telaio è in alluminio, caratterizzato da dei tubi ellittici; la seduta del passeggino è removibile con due semplici gesti, fronte strada o fronte mamma, e ha una cintura a 5 punti di sicurezza. Inoltre il manubrio è telescopico, e di conseguenza si può regolare in base alle necessità di mamma e papà.

Passeggino Millestrade

brevi

Il passeggino Millestrade di Brevi è un trio molto comodo, ideale per quelle coppie di genitori che hanno intenzione, per piacere e per necessità, di muoversi spesso con il proprio cucciolo. Il primo pezzo è la navicella, omologata per l’auto (0-9 kg). Ha una scocca rigida, in polipropilene atossico, leggero, rigido e antiurto. Per offrire un adeguato sostegno alla schiena del bambino e per proteggerlo dagli urti, il rivestimento interno è imbottito. È sufficientemente grade per essere anche un culla molto confortevole, in modo tale da far riposare il bambino fino ai sei mesi.

Il seggiolino auto, chiamato Smart, è del gruppo 0+ fino ai 13 kg, grazie al sistema autocentrante, si aggancia rapidamente al telaio, con una grande facilità di movimento. Lo sgancio rapido si trova sul fronte, a portata di mano. Purtroppo, come per altri brand, la base fissa per auto è acquistabile separatamente (quindi con una piccola spesa in più).

Infine, il grande protagonista di questo Trio è il passeggino reversibile per bambini da 0 a 36 mesi. Il telaio è in alluminio a tubi ellittici e si chiude a ombrello con la maniglia centralizzata. Le ruote anteriori piroettanti rendono facile la guida, il poggiapiedi regolabile e lo snodo capotta silenzioso assicurano comfort. Il bimbo può sperimentare ben tre posizioni diverse, per addormentarsi, ma anche quel esplorare il mondo, prima tenendo d’occhio la mamma e poi, quando più grandi, la strada.

  • shares
  • Mail