Come scegliere i colori per la cameretta del neonato

Quali colori scegliere per la cameretta del neonato? Ecco qualche consiglio per la camera dei piccolissimi.

Il bimbo è finalmente nato e tra pochi giorni lascerà l'ospedale con la mamma. I papà e i nonni avranno sicuramente dato una mano nei preparativi. Forse avranno pensato anche a come organizzare la cameretta del neonato. Colori, accessori e mobiletti. Per scegliere i colori per la cameretta c'è l'imbarazzo della scelta ma per i piccolissimi è meglio non esagerare e optare per tinte troppo decise e forti.

La voglia di sbizzarrirsi è tanta ma è meglio fare scelte cromatiche soft, per creare un ambiente rilassante e accogliente per il neonato e i genitori. Delle pareti di colore troppo deciso, e dei mobiletti dai colori shock a lungo andare ci si può stancare. Certo, dipingere di fucsia o di blu elettrico è piuttosto invitante, ma è meglio pensare alle esigenze del bebè.

colori-cameretta-neonato

Scegliete idropittura traspirante, nastro di carta, matita, secchi per mescolare la vernice, rulli e pennelli. Prima di partire con la pittura, stuccate eventuali buchi, aiutandovi con la spatola e poi passate alla pittura di fondo, ricoprire con nastro di carta le zone da non pitturare, da non sporcare, mettete del cellophane sul pavimento, e passate due mani del colore prescelto.

Io sceglierei le tinte pastello per pareti, mobili e accessori: verde acqua, azzurro cielo, giallino, glicine o cipria. Se poi volete dare un tocco più originale potete avutarvi con gli sticker decorativi a tema cute adatti ai piccolissimi (uccelllini, coniglietti, gattini, pulcini, fiori di campo?) in stile e che facciano pendant con i mobiletti e il lettino.

Foto | Houseofturqoise @pinterest

  • shares
  • Mail