Come fare i lavoretti di Carnevale con la pasta cruda

Come fare i lavoretti con la pasta cruda per Carnevale. La procedura per colorarla, e qualche idea sfiziosa per passare il tempo in allegria.

La pasta cruda ha grandi potenzialità quando si tratta di realizzare lavoretti. Basta scegliere diversi formati come le farfalle, le penne, i cannolicchi, le eliche e scatenare la fantasia. Meglio se la pasta ha dei formati particolari. Poi bisogna tingerla. A Carnevale può essere una buona soluzione per i bambini passare un po' di tempo assieme alla famiglia e agli amichetti invitati al party in maschera.

Per colorare i chicchi di pasta basta inserire una punta di colore a tempera di diverse tinte in bicchieri in plastica diversi. Poi diluire i vari colori con poca acqua e colorarle con il pennello. Oppure optare per l'alcol: basta usare mezzo bicchiere di alcol, lasciare cadere qualche goccia di colore acrilico ad acqua, e lasciare la pasta immersa per una decina d'ore.

lavoretti-carnevale-pasta-cruda

Lasciate asciugare su carta assorbente. Quando sarà ben asciutta si potrà usare per realizzare dei personaggi come i pagliacci o delle simpatiche mascherine incollando i chicchi con la colla vinilica su cartoncino, dopo aver scaricato le sagome dal web. Oppure realizzate delle composizioni coloratissime per festeggiare la festa più pazza dell'anno. Sappiate che la pasta dura per mesi senza scolorire.

Se in casa avete delle bambine che hanno in mente di travestirsi da brasiliana, indiana o hippy avranno bisogno di accessori colorati per essere al top. Seguite il video tutorial per realizzare collane e bracciali divertenti: dopo aver colorato la pasta, serve solo infilare i chicchi su un filo di cotone o spaghetto (per i bracciali potete anche usare gli scovolini da pipa).

Foto | Alittledelighhtful

  • shares
  • Mail