#WearYellowForSeth, il 27 marzo indossiamo il giallo per sostenere Seth

#WearYellowForSeth è l'hashtag per sostenere Seth, un bambino di 5 anni che è affetto da "Deficit di Adenosina Deaminasi“: per poterlo aiutare, lui stesso ci invita a indossare qualcosa di giallo il prossimo 27 marzo.

Seth Lane ha 5 anni, vive in Inghilterra e da quando è nato soffre di Deficit di Adenosina Deaminasi, una malattia che colpisce in maniera molto grave le difese immunitarie di chi ne soffre. Una malattia che è anche definita come "malattia dei bimbi in bolla", che costringe chi ne soffre a vivere in ambienti sterili e isolati, per non entrare in contatto con i batteri.

Seth ha già subito un primo trapianto di midollo osseo, che non è andato come genitori e medici si aspettavano: il piccolo ha vissuto per due anni in isolamento per colpa della malattia definita come malattia del bambino bolla, senza aver contatti con altri bambini della sua età.

I genitori hanno recentemente pubblicato su Youtube un video nel quale chiedono che tutti il prossimo 27 marzo indossino qualcosa di giallo, per poter sostenere il piccolo Seth nella sua lotta quotidiana contro la malattia, per aiutarlo ad affrontare questa patologia. Perché il giallo? Perché è il suo colore preferito.

Le fotografie verranno poi stampate e appese nella sua camera d'ospedale, con una cartina geografica che gli mostrerà da dove arrivano quelle immagini d'affetto.

E' lo stesso Seth a chiedercelo con i suoi cartelli gialli che mostra nel video che ha già ottenuto moltissime visualizzazioni:

Il 27 Marzo molte persone indosseranno qualcosa di giallo per mostrarmi il loro supporto. Lo farete anche voi?

Seth

Pronti a indossare tutti qualcosa di giallo il 27 marzo, postando su Facebook e Twitter una fotografia con l'hashtag #WearYellowForSeth? Seth ha bisogno dell'aiuto di ognuno di noi!

Foto | ourlittlehero

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail