Colin di 7 anni scrive a Lucas: "Voglio sposarmi ma non voglio diventare un Sith"

Colin ha scritto una lettera a George Lucas, per cambiare la regola secondo cui i maestri jedi non possono sposarsi...

Colin Gilpatric è un bambino di 7 anni che ha le idee chiare sul suo futuro: vuole diventare jedi, ma vuole anche sposarsi. Per questo ha scritto una lettera a George Lucas, regista di Guerre Stellari, per chiedergli di modificare questo piccolo impedimento.

Ecco cosa ha scritto il piccolo Colin, che chiede anche di poter far visita a Lucas nel suo ranch in California:

Caro George Lucas,
non mi piace che i Jedi non si possano sposare e voglio potermi sposare senza che sia necessario diventare un Sith.
Per favore, cambia la regola.
Ps. Vorrei venire allo Skywalker Ranch, per favore.
con affetto,
Colin

George Lucas, invece, ha risposto così:

Ciao Colin,
grazie per averci scritto questa richiesta. Sembra che la forza sia potente in te, e stai dimostrando grande saggezza nel fare questa domanda. Essere un Jedi significa conoscere il vero valore dell’amicizia, della compassione, della lealtà, e questi sono valori importanti per un matrimonio. I Sith pensano solo a loro stessi. Quando trovi qualcuno con il quale puoi avere un rapporto disinteressato, allora sei nel cammino giusto della luce, e il lato oscuro non potrà avere effetto su di te. Con questa bontà d’animo ti potrai sposare.
Abbiamo allegato alcuni regali che speriamo ti piacciano. Grazie ancora per averci scritto.
Che la forza sia con te!
Con sincerità,
I tuoi amici di LucasFilm

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail