Il menù perfetto per due bambini di età diverse

Qual è il menù perfetto per due bambini con età diverse? Basta dare libero sfogo alla creatività, per non impazzire in cucina e fare contenti tutti, ma proprio tutti.

Menù per due bambini con età diverse

Come fare per non impazzire in cucina quando la famiglia aumenta? Semplice, tutti mangiano le stesse cose, adattando il menù alle esigenze dei più piccoli, ma senza dimenticare che i più grandi hanno bisogno di gusto e magari di un'estetica che li invogli a mangiare anche quello che di solito snobbano un po'.

Se con la prima bambina, ad esempio, abbiamo continuato con le pappine oltre l'anno compiuto, ecco che con la seconda bambina è stato "necessario" (per comodità nostra, perché lei avrebbe anche continuato a mangiare le prime pappe in eterno!) insegnarle a mangiare anche consistenze diverse. E magari anche da sola con le manine, cosa che con la prima bimba abbiamo fatto molto più in là...

Ecco che allora abbiamo continuato a evitare il sale nelle preparazioni (anche mamma e papà, perché tanto fa bene alla salute), utilizzando un menù che fosse perfetto per tutta la famiglia: un giorno pasta con sugo di pomodoro fresco e basilico, un giorno minestrina o minestrone, un giorno pasta in bianco con il formaggino.

E per i secondi e le verdure? A casa nostra vanno per la maggiore polpette miste di carne e verdure, hamburger fatti allo stesso modo, carne al sugo, pisellini, purè, ma anche stracchino e mozzarelle: insomma, tutti cibi che la primogenita gradisce e che la secondogenita può facilmente mangiare in pezzi ridotti o con l'aiuto di mamma e papà, avendo cura di prepararli il più salutari possibile.

E mamma e papà? Mangiano lo stesso, così si sporcano meno pentole, mamma ha meno da fare in cucina e può giocare di più con le bimbe!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail