In treno con i bambini, tutte le info utili per viaggiare

Viaggiare in treno con i bambini: ecco tutte le informazioni che possono essere utili ai genitori prima di organizzare il viaggio e durante il trasferimento stesso, per un viaggio tranquillo e divertente.

In treno con i bambini

In treno con i bambini, ecco tutto quello che c'è da sapere. Per viaggi in Italia, avete due possibilità: o viaggiate con Trenitalia o con Italo. Nel primo caso i bambini sotto ai 4 anni non pagano, però non hanno un posto a sedere. Nel secondo caso i bambini pagano la metà, di solito, però hanno un posto riservato. In entrambi i casi esistono dei biglietti famiglia davvero molto convenienti.

Il passeggino può essere trasportato a bordo dei treni, senza supplemento: consiglio i modelli che si chiudono facilmente, perché occupano poco spazio ed è più facile salire a bordo del mezzo. Io preferisco prenotare i primi posti nelle carrozze, più vicini all'uscita, ai bagni e anche più tranquilli, le bambine hanno più spazio e non arrechiamo disturbo ad altri.

Per viaggi sereni, consiglio di portare dei giochi da fare con i bambini, una bottiglia di acqua e qualcosa da mangiare, perché non sempre il cibo che vendono a bordo dei treni può essere di gradimento dei nostri piccoli. Ricordatevi anche un lenzuolino o una copertina, così nel caso si addormentino potete stare tranquilli che non resteranno troppo tempo a contatto con i sedili, non sempre pulitissimi.

La questione bagno: nessun problema, perché su tutti i treni ci sono dei bagni, che non brillano proprio per igiene, ma sono belli bassi, quindi sarà facile utilizzarli anche con i bambini.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail