Perché nelle fiabe Disney mamma e papà spesso sono assenti?

Vi siete mai chiesti perché nelle fiabe della Disney spesso le figure del papà e ancor più della mamma sono assenti?

Fiabe della Disney

Nei cartoni animati della Disney la mamma è quasi sempre assente: ci avete mai fatto caso? Non si vede per niente nella Sirenetta, in Cenerentola, in Biancaneve, ma anche nel film animato Alla Ricerca di Nemo e in altri cartoni quasi subito "sparisce", come in Bambi, nella celebre scena in cui viene uccisa davanti ai suoi occhi.

Mamme e papà spesso non sono presenti e sicuramente non sono i protagonisti, anche se la figura paterna è spesso una comparsa: quella materna, invece, è nella maggior parte dei casi totalmente assente.


  • Biancaneve, la fanciulla non ha genitori, ma solo una matrigna cattiva che è la regina.
  • Cenerentola, la fanciulla vive con il padre dopo la morte della madre, ha anche lei una matrigna che quando il papà muore si rivela perfida.
  • Ariel, la Sirenetta vive un rapporto conflittuale con il papà dopo la morte della madre.
  • Belle vive solo con il padre, che compare poco nel cartone.
  • Nemo vive con il papà, dopo che la mamma è morta.
  • Bambi perde la mamma a causa dei bracconieri e incontrerà il papà solo da adulto.

  • Il Re Leone vede morire il padre tragicamente.
  • Tarzan, Peter Pan e il protagonista de Il Libro della Giungla crescono senza genitori.
  • Anche le due sorelle di Frozen devono fare i conti con la perdita dei genitori.
  • Rapunzel cresce con una falsa mamma, mentre Aurora cresce lontana con le buone fate, anche se alla fine si ricongiungono con le rispettive famiglie.

Don Hahn, produttore Disney in un'intervista a Glamour, spiega:

Uno dei motivi è pratico, un film dura mediamente 80-90 minuti ed uno dei temi universalmente affrontati nelle pellicole Disney è quello della crescita. Si è ritenuto che in assenza dei genitori tale crescita e assunzione di responsabilità avviene più rapidamente; rimuovere i genitori, come nel caso di Bambi, costringe a maturare più rapidamente… Belle ha un padre, ma non lo vediamo mai perché si è persa, e allora deve trovare da sola il suo posto nel mondo. Diciamo che è una scorciatoia narrativa.

Ma pare che la scelta sia anche legata alla tragica scomparsa della mamma di Walt Disney, morta a causa di un malfunzionamento della caldaia della nuova casa regalata dal produttore ai genitori.

Svelato il mistero? Più o meno, perché per quello che riguarda il secondo punto c'è da dire che ai tempi in cui Disney regalò la casa ai genitori erano già stati prodotti molti dei film nei quali la figura materna è assente. Forse la prima spiegazione è la più plausibile, non trovate?

Foto | da Pinterest di sarah,

  • shares
  • Mail