Reinventarsi genitori con il secondo figlio

Quando arriva il secondo figlio, spesso bisogna reinventarsi genitori, perché le regole date per il primo potrebbero non funzionare con il nuovo arrivato.

Reinventarsi genitori

Quando arriva il secondo figlio pensi di avere le risposte a tutte le domande, pensi di aver trovato ormai un metodo educativo funzionale, perché con il primogenito è andato tutto bene o, meglio, con il primogenito, tra tentativi, errori e aggiustamenti, sei riuscito a trovare un modo per poter dare delle regole, che siano rispettate, rispettando al tempo stesso esigenze, attitudini e carattere del bambino.

Ed ecco che arriva il bello: magari con il secondo figlio quelle stesse modalità che hanno funzionato con il primogenito non vanno bene, perché ha un carattere diverso o semplicemente perché la famiglia, ora che è nuovamente aumentata, ha esigenze diverse. Ecco perché quando arriva il secondo bambino bisogna reinventarsi genitori.

Ecco qualche consiglio!


  • Reinventatevi genitori tenendo sempre presente i caratteri diversi dei due bambini.

  • Se necessario, usate approcci diversi per i due bambini, per rispettare ogni identità.

  • La nuova sfida si può presentare come impegnativa, ma è anche molto stimolante.

  • Cercate di impostare un metodo che possa essere valido per entrambi i figli, ovviamente regolandovi anche in base all'età.

  • Non spaventatevi se all'inizio è dura: anche con il secondo figlio, crescerete con lui come genitori come avete fatto con il primo!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail