Mamme da legare: È l'ora di restituirmi tutte le coccole che ti ho fatto da quando sei nata

Le coccole: a un certo punto, noi mamme le rivogliamo indietro.

Mamme da legare: È l'ora di restituirmi tutte le coccole che ti ho fatto da quando sei nata

Non ho mai particolarmente amato coccole, contatti fisici e dimostrazioni "tattili" di affetto. I miei vicini inglesi mi salutano col bacio perché forse pensano che mi offenderei, in quanto italiana, se non lo facessero. Non lo so. Ma non mi offenderei affatto.

Coi miei gatti, invece, ho sempre disperatamente cercato quel contatto che mi è stato concesso sempre col contagocce. Adesso, con mia figlia, mi vengono dei veri e propri raptus, come quelli che mi venivano per i gatti. Voglio essere abbracciata, quando dormiamo insieme e lei mi dà la mano vado in visibilio. Quando mi prende il viso tra le mani e mi dà un bacio mi sciolgo.

Ma deve essere il contrappasso, perché una bimba di due anni e mezzo ha di meglio da fare che fare le coccole alla madre ogni due minuti. E così la inseguo, provocandole verosimilmente dei traumi: "E dammi un altro bacio! Uno solo! No, che era 'sto coso? Dammelo per bene!". Perfino i gatti mi sembrano più affettuosi di lei. O forse è perché provano pena e cercano, almeno loro, di farmi contenta.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail