Quando fare il primo bagnetto al neonato?

Il primo bagnetto del neonato rappresenta un momento indimenticabile: ma quando va fatto?

Quando fare  primo bagnetto neonato

Il primo bagnetto del neonato rappresenta sicuramente un momento unico nella vita di una neomamma ricco, però, anche di ansie e timori. Non potrebbe essere altrimenti: ritrovarsi tra le mani un frugoletto così indifeso può causare la paura di potergli fare del male e, nonostante prima delle dimissioni il personale preposto sia solito illustrare ai genitori come procedere per effettuarlo in tutta sicurezza a casa, una volta giunto il fatidico momento potrebbe non risultare così tanto naturale. Niente paura comunque, perchè la pratica lo renderà, con il tempo, un piacevole momento di intimità con il proprio bebè.

Il primo bagnetto può essere fatto già a partire dal giorno successivo il rientro a casa. In molti si chiedono se si debba prima aspettare che il moncone cada, in realtà non c'è bisogno. Abbiate solo l'accortezza di asciugarlo perfettamente e con cura una volta finito e di coprirlo con le apposite garze sterili per proteggerlo bene. Possiamo affermare che in via generale il momento ideale per il bagnetto sia quello che precede l'ultima poppata prima della sera, in modo tale che, una volta asciutto, il piccolo sia pronto per la pappa e successivamente per la nanna.

Ricordate, infine, che la parola d'ordine è serenità: mamma e papà dovranno essere predisposti ed accompagnati da uno stato d'animo rilassato che permetta alla famiglia di concedersi qualche minuto insieme senza fretta.

Foto | Valentina Powers

  • shares
  • Mail