Reggio Calabria, negata l'iscrizione in 4 asili nido a una bimba diabetica

bambina diabetica

Da Reggio Calabria ci arriva una storia incredibile, di una bambina di 23 mesi, affetta da diabete di tipo 1 insulino dipendente, la cui iscrizione all'asilo nido è stata negata da quattro struttura del capoluogo. La vicenda è emersa grazie alla denuncia dell'associazione "A.G.D. prof. Renato Caminiti" di Villa San Giovanni, presieduta dall'avvocato Raffaella Caminiti, che ha raccontato la vicenda.

Alla bambina è stata negata nelle quattro strutture l'assistenza in caso di ipoglicemia, perché nessun docente presente in questi istituti, sia pubblici sia privati, si vuole assumere la responsabilità di aiutarla in caso di malore.

Sono numerosi gli istituti scolastici da me visitati e in moltissimi contesti ho potuto toccare con mano i rilevanti disagi e le difficoltà con cui si trovano a dover fare i conti bambini, mamme e famiglie. Situazioni spesso al limite del paradosso, in cui traspare una evidente mancanza di sensibilità e attenzione, unita alla incapacità di assumersi qualsiasi tipo di responsabilità.

Via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail