Mamme da legare: Le passeggiate nella natura con la classe

È bellissimo andare con la propria classe a fare lunghe passeggiate nella natura.

Mamme da legare:  Le passeggiate nella natura con la classe

I bambini chiusi in aula sono come animali in gabbia. Fino a 10 anni, secondo me, dovrebbero essere liberi di "pascolare" il più possibile. Avranno tempo per rimanere fermi su una sedia per ore.

All'aria aperta si temprano, si divertono, imparano. Hanno un contatto diretto con la natura non mediato da foto ed enciclopedie (si usano ancora, le enciclopedie cartacee?). Insomma, la scuola all'aria aperta ha solo lati positivi. Ma le mamme?

A noi chi pensa? Io inizio a sceneggiare ogni tipo di film: hanno disturbato una mamma cinghiale, sono caduti giù per un dirupo, è venuta una nevicata improvvisa, sono arrivate le cavallette, una tromba d'aria, una tempesta di sabbia, serpenti, scorpioni, draghi e coccodrilli. Finché non rivedo mia figlia trattengo il respiro. Ma lo trattengo da quando è nata. Le campane di vetro sono belle, ma sono per chi considera i figli come "cose" proprie. Eh, magari. Di nostro hanno solo DNA e cognome. Tratteniamo il respiro, che non possiamo fare altro.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail